Qualcuno per favore non penserà a Liam, che anche Shameless a volte dimentica che esiste?

DiMyles McNutt 21/03/21 21:00 Commenti (32) Avvisi

Emma Kenney e Christian Isaiah recitano in Shameless

Foto: Paul Sarkis/Showtime



quando Senza vergogna hanno diviso i suoi personaggi per gli episodi di Hall of Shame, hanno messo insieme Carl, Debbie e Liam. E dato che stavano girando solo sette episodi del clip show, aveva senso: mentre Fiona, Frank, Ian e Lip sono stati tutti in un punto o nell'altro apparentemente i protagonisti dello spettacolo, e Kev e Veronica hanno bisogno di essere affrontati , mettere insieme i fratelli più piccoli era davvero l'unica opzione. E condividono lo stesso arco generale, iniziando lo spettacolo come aiutanti prima di maturare nelle loro storie nelle undici stagioni dello spettacolo.

Steven Universe Little Homeschool
Annuncio pubblicitario

Tuttavia, c'è una distinzione fondamentale che dobbiamo fare, ovvero che sebbene abbia molti problemi con il modo in cui i personaggi di Debbie e Carl sono stati gestiti, le loro transizioni alle loro trame sono state giustificate dal punto di vista narrativo. Potrei odiare la persona che Debbie è diventata - trascorre questo episodio incolpando Lip per il suo comportamento sconsiderato, considerando seriamente di denunciarlo per incesto come punizione per aver voluto vendere la casa - ma l'arco narrativo di un Gallagher che deve crescere in fretta è stato un produttivo parallelo ai suoi fratelli maggiori. E mentre il viaggio di Carl è stato un po' più disperso tematicamente, se ignori alcuni dettagli, come l'assoluta perdita di tempo che è stata la storia di Carl in questo episodio, e copri solo i tratti generali, l'intento è logico. Hanno iniziato lo spettacolo in un'età in cui erano un ripensamento, e lo stanno finendo con più agenzia, e questo sembra vero per la tesi dello spettacolo per così dire.

Recensioni Senza vergogna Recensioni Senza vergogna

'Sopravvissuti'

C + C +

'Sopravvissuti'

Episodio

9



film di ben michael jackson

Ma Liam è un'altra storia. Liam ha iniziato lo spettacolo come un fardello narrativo: un bambino che aveva bisogno di cure e attenzioni, incapace di fare nulla per se stesso. La sua storia più importante è stata quando ha fatto un'overdose di cocaina di Fiona, e mentre c'era un periodo in cui si sentiva che lo spettacolo stava usando il personaggio come prova delle conseguenze suggerendo un qualche tipo di danno cerebrale, alla fine lo spettacolo arrivò a un punto in cui decisero che Liam doveva essere un personaggio a sé stante. E così hanno riformulato il ruolo, e lo hanno trasformato nel ruolo di spalla che Carl ha ricoperto quando lo spettacolo è iniziato, per tutto il tempo gesticolando ma senza mai impegnarsi in storie riguardanti la sua razza. E poi hanno deciso di impegnarsi in quelle storie, ma si sono immediatamente tirati indietro, riportando Liam a solo un altro Gallagher. Ma a differenza dei suoi fratelli, che sono diventati adulti nel corso dello spettacolo, Liam è ancora intrappolato nello spazio liminale della scuola media, e lo spettacolo non ha mai saputo come raccontare le sue storie senza far sembrare che non abbiano idea di come per raccontare le sue storie.

Vale a dire che l'attuale situazione di Liam è frustrante sia all'interno che all'esterno della narrazione, poiché è difficile per me capire chi esattamente dovrebbe essere ritenuto responsabile. Da un lato, l'episodio stesso sostiene che è colpa di Lip, perché è apparentemente il tutore di Liam per impostazione predefinita in assenza di Fiona, e non ha chiarito a Liam che avrebbe vissuto con lui e Tami nel caso in cui dovevano vendere la casa. La scena finale di Survivors lo afferma sicuramente, passando ai titoli di coda senza alcun tipo di musica, inteso come un momento emozionante di Liam che finalmente si rende conto che la sua famiglia è lì per lui. Non è la prima volta che l'intera famiglia ha praticamente dimenticato l'esistenza di Liam, ma è stata una delle più consequenziali, e risolverlo riporta la famiglia su solide basi mentre si preparano a dire addio a questa era della loro vita ora che Debbie ha ha ammesso che non vuole perdere il suo legame con la famiglia e sembra aperta all'idea di vendere.

G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Ma allo stesso tempo, ero così perplesso dal comportamento di Liam in questo episodio. In generale, l'attuale incarnazione come Liam è stata posizionata come intelligente oltre i suoi anni, intelligente e scaltra nel modo in cui naviga nel suo mondo, ma non ho idea di cosa stesse facendo durante questo episodio. Va al DCFS e chiede di essere adottato o di entrare in una casa famiglia? Prova a essere un senzatetto per vedere come potrebbe sentirsi? L'episodio cerca di inquadrarlo come se fosse pragmatico e si preparasse al peggio, ma perché mai non dovrebbe chiederlo ai suoi fratelli? Sì, ritengo i responsabili di Liam in colpa per non essere stati proattivi nel farlo sentire al sicuro nella situazione, ma la caratterizzazione incoerente di Liam nello show rende imperscrutabile la sua riluttanza a porre loro una semplice domanda. È letteralmente uscito di casa senza che loro lo sapessero prima, ma questa volta è così preoccupato che non può chiedere loro direttamente? La scena finale è presentata come un grande momento emotivo, ma non ho afferrato le sue emozioni, perché lo spettacolo non aveva idea di come raccontare storie usando il personaggio. Liam è troppo vecchio per non chiedere semplicemente ai suoi fratelli cosa ne sarà di lui, e troppo giovane per leggere le sue azioni come un arco narrativo chiaro, il che significa che il tempo che trascorriamo con lui finisce per mancare della risonanza che normalmente assoceremmo alla fine di una serie.



Foto: Showtime (Paul Sarkis)

Annuncio pubblicitario

I personaggi che potrebbero risuonare - Ian e Lip - sono per lo più messi da parte dai preparativi del finale di serie questa settimana, a parte il drop-in di Lip su Liam: Ian e Mickey gestiscono gli affari di Terry e scoprono la sua storia di origine neonazista (ha ucciso il suo -essere suocero ebreo dopo che lui ha proibito l'unione, e poi ha sposato un afroamericano), mentre Lip aggiusta la mini Mercedes del nipote di un boss del crimine per qualche motivo. Tami non appare nemmeno nell'episodio, il che suppongo significhi che potrebbe esserci un conflitto se Lip non avesse eseguito il piano di Liam da lei, ma per lo più sembra che dovremmo vedere quella storia come risolta, e quindi io' Sono curioso quando iniziamo a ottenere un'immagine più chiara del gioco finale per i due personaggi più importanti dello show.

La marcia verso il finale è stata più forte con Frank, il che è prevedibile, mentre vaga attraverso il suo elenco di co-cospiratori per scoprire che tutte le persone del suo vecchio equipaggio sono morte, in pensione o incapaci di svolgere i loro vecchi doveri. Come ho affermato in precedenza, Macy è un attore forte e penso che sia produttivo vederlo spingere i limiti della sua demenza come un modo per pensare alla sua situazione. Il grande discorso su come condizioni come l'Alzheimer e la demenza mettano gli anziani in posizioni vulnerabili non è del tutto falso, ma ovviamente Frank non è la fonte più comprensiva di quell'argomento, che potrebbe generare una buona tensione nelle prossime settimane. Non so cosa dovremmo fare con il suggerimento dei titoli di coda secondo cui Frank ha effettivamente rubato con successo Nighthawks dall'Art Institute of Chicago fuori dallo schermo, ma aspetteremo e vedremo se è anche canonico a partire dall'episodio della prossima settimana e se lo usano per fornire un afflusso di denaro per semplificare i conflitti futuri.

Annuncio pubblicitario

Detto questo, sebbene la storia di Alibi in sé fosse inutile come le storie di Kevin e Veronica da stagioni ormai, penso che stiamo iniziando a vedere un finale anche per loro. Veronica è andata in Kentucky per aiutare a convincere sua madre che in realtà non vuole trasferirsi lì, ma la scelta di contrastarla con la disavventura di Kev nell'assistenza all'infanzia all'alibi in cui i gemelli entrano negli edibili sembra segnalare che potrebbero iniziare a immaginare un più semplice vita fuori Chicago. Mi dispiace per la premessa di questa storia: non ci sono abbastanza soldi dall'Alibi per una babysitter? O un impiegato part-time che si occupa di bar con circa 5 clienti mentre li guarda?—ma dirò che il mio più grande punto interrogativo sul finale è come decidono di gestire questi personaggi, e se si orientano verso un potenziale spin-off che non ha alcuna motivazione narrativa nel momento attuale ma potrebbe affannarsi a trovarne qualcuna nei tre episodi rimanenti.

respiro dell'alcool selvaggio