Thor: Ragnarok alla fine ha tagliato l'unica scena che ha confermato la bisessualità di Valkyrie

DiDanette Chavez 11/01/17 12:55 Commenti (154)

Tessa Thompson in Thor: Ragnarok (Foto: Disney/Marvel Studios)

La scorsa settimana, Tessa Thompson, che interpreta la feroce Valkyrie in Thor: Ragnarok ,ha risposto a un reclamo onlineda qualche stronzo di mentalità ristretta sull'aspetto da maschiaccio del suo personaggio. Dopo che un fan ha erroneamente scritto che la stessa Valkyrie dei fumetti, la cui figura formosa veniva chiamata canon da detta testa di cazzo, non gliene sarebbe importato un cazzo di quello che pensavano perché è lesbica, Thompson ha sottolineato che il personaggio è bisessuale, citando il personaggio di Valkyrie Difensori senza paura trama, che includeva una breve ma condannata storia d'amore (ne parleremo tra un secondo) con la dottoressa Annabelle Riggs.



Annuncio pubblicitario

Thompson ha quindi pubblicato che ha cercato di rimanere fedele a quella caratterizzazione nella sua rappresentazione di Valkyrie, che sembrava posizionarla come il primo personaggio apertamente bisessuale nella serie di film Marvel. Il Ritenere la star si è affrettata a notare che il film non allude direttamente alla sua bisessualità, però. Quindi, da un lato, è stato incoraggiante apprendere che Thompson voleva portare quella trama sul grande schermo. Ma la mancanza di riferimenti diretti nella sceneggiatura è stata alla fine deludente per le persone LGBTQ. C'è ancora così poca rappresentazione queer nel Marvel Cinematic Universe (per non parlare dei film in generale). Gli spettacoli televisivi sono stati un po' più progressisti— Agenti dello S.H.I.E.L.D. e Jessica Jones entrambi presentano personaggi apertamente gay. Ma se torni al materiale originale, rimarrai semplicemente deluso, poiché la dottoressa Annabelle Riggs, uno dei pochi personaggi lesbici nei fumetti, è stato ucciso .