Ted Lasso stagione 2 si assume rischi creativi pur mantenendo il suo ottimismo vincente

La commedia di Apple TV+ mette alla prova se stessa e di conseguenza migliora nella stagione 2

DiSaloni Gajjar 16/07/21 18:00 Commenti (55) Avvisi

Jason Sudeikis, Brendan Hunt, Nick Mohammed in Ted lazo seconda stagione

Foto: Apple TV+



La scena iniziale di Ted lazo la premiere della seconda stagione è sbalorditiva. Per uno spettacolo che prospera sul suo fattore di benessere, la commedia di Apple TV + si assume sicuramente dei rischi creativi al suo ritorno, fortunatamente ripagano. Guidato da Jason Sudeikis, Ted lazo ha trasceso il suo umile lancio per diventare il programma televisivo più amato dalla collettività dell'ultimo anno, guadagnando 20 nomination agli Emmy . Sì, la scrittura e le interpretazioni sono davvero fenomenali, ma anche lo spettacolo è arrivato in un momento cruciale.

Annuncio pubblicitario

Il bilancio emotivo di una pandemia globale e di un'elezione turbolenta è stato brevemente alleviato dai 10 episodi energizzanti dello show. È stata una corsa assistere all'allenatore Lasso di Sudeikis, con sede in Kansas, impartire discorsi stimolanti e aneddoti colorati mentre si sforzava di imparare le regole del calcio dopo essere stato assunto per allenare una squadra di Premier League mediocre, l'AFC Richmond, a Londra. La più grande preoccupazione in arrivo con Ted lazo spera che sia all'altezza del suo debutto di grande successo.

Potrebbe volerci un minuto prima che lo spettacolo trovi di nuovo il suo flusso, ma Ted lazo ritorna con ottimismo e calore (e biscotti), qualità estratte da Le sfide imprevedibili di Ted e dei suoi amici. Si scopre che la seconda stagione ne ha molti. Prendi quella scena di apertura, mentre l'esaustivo embargo sugli spoiler significa che non può essere discusso in dettaglio, basti dire che è una configurazione allettante per come si svolgerà il resto degli episodi. È anche determinante per l'introduzione di un nuovo personaggio che modella l'arco narrativo di Ted, la dottoressa Sharon Fieldstone (Sarah Niles).



Recensioni Pre-aria Recensioni Pre-aria

Ted lazo

A- A-

Ted lazo

Stagione

2

Creato da

Bill Lawrence, Jason Sudeikis, Brendan Hunt, Joe Kelly

Protagonista

Jason Sudeikis, Hannah Waddingham, Brett Goldstein, Juno Temple, Brendan Hunt, Nick Mohammed, Jeremy Swift, Phil Dunster, Sarah Niles



anteprime

Venerdì 23 luglio su Apple TV+

Formato

Commedia di mezz'ora; otto dei 12 episodi guardati per la revisione

La dottoressa Sharon Fieldstone è una terapista sportiva che viene a bordo per aiutare i giocatori di Richmond a gestire l'ansia: la squadra non ha avuto vittorie o sconfitte da quando è retrocessa, solo sette pareggi diretti e traumi. A differenza del resto del suo nuovo gruppo, lei non è influenzata dal fascino popolare di Ted. A sua volta, Ted non se la passa facilmente con la sua squadra che cerca conforto altrove. La nostra passione per Ted cresce solo quando Ted lazo riscopre la sua storia e le sue battaglie interiori. Dopotutto, potrebbe aver formato una famiglia ritrovata, ma è uno straniero in una terra straniera, ha divorziato di recente, lontano dal suo giovane figlio e incline agli attacchi di panico, come si vede nella prima stagione di Make Rebecca Great Again.

G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Ted lazo l'appello di 's sta nel rappresentare la perseveranza necessaria per rimanere gentili e calmi, e i suoi costi. È impossibile per chiunque, anche per Coach Lasso, essere sempre allegro. La seconda stagione gli permette lentamente di affrontare le insicurezze sottostanti, e il suo intero arco narrativo rafforza la tesi dello show: non puoi evitare situazioni di merda o impegnative, ma è possibile provare a superarle pur essendo una brava persona. La serie scava nella gravità della priorità della salute mentale, specialmente quando il mondo intero ti guarda e si lamenta a voce alta di te. Se il personaggio di Ted era ambizioso nella prima stagione, diventa molto più facilmente riconoscibile nella seconda. Sudeikis si trincera più a fondo nella persona solare del suo personaggio e trova anche una maggiore profondità emotiva, specialmente nella seconda metà.

Mentre Ted è alle prese con il mantenimento del morale della squadra in mezzo a varie tribolazioni, un compito per cui è ancora meraviglioso, Rebecca Welton (Hannah Waddingham) riesce a brillare in un modo completamente diverso. Ora ha confessato di averlo originariamente assunto per distruggere il club, Rebecca è libera dal fardello di mentire a Ted. Rafforza la sua amicizia con lui, nonché con il direttore delle operazioni Leslie Higgins (Jeremy Swift) e il direttore del marchio Keeley Jones (Juno Temple). Ora è completamente impegnata con Richmond e nel trovare il partner giusto per se stessa. Senza una vena leggermente malvagia, Rebecca sboccia in una versione disarmante ed estremamente divertente di se stessa. Waddingham porta la sua performance già sicura di sé a un livello superiore mentre Rebecca abbassa la guardia.

Annuncio pubblicitario

Hannah Waddingham in Ted lazo seconda stagione

Foto: Apple TV+

Come commedia sul posto di lavoro, Ted lazo riguarda la creazione di connessioni fortuite. Non c'è esempio migliore di Rebecca e Keeley. La loro amicizia è diventata un po' difficile nella prima stagione dopo che Keeley ha scoperto le vere intenzioni di Rebecca, ma ora è tutto passato. La loro relazione illumina lo spettacolo, descrivendo il valore delle amicizie femminili in un'industria dominata dagli uomini. Il legame tra i giocatori di football è un piacere delizioso, ma la dinamica di Rebecca e Keeley è eccezionalmente naturale, probabilmente in parte a causa dell'amicizia reale di Waddingham e Temple. Temple porta un'atmosfera congeniale a Keeley in ogni scena, specialmente con il suo partner romantico, Roy Kent (Brett Goldstein), che sta soffrendo per una sorta di crisi di carriera. Condividono una chimica elettrica; per quanto strane possano essere le trame (fai attenzione all'inaspettato episodio quattro Amore attuale omaggio), possono tirare fuori qualsiasi cosa.

Annuncio pubblicitario

Ted lazo l'intero ensemble è in ottima forma per la seconda stagione, incluso Brendan Hunt nei panni dell'affidabile Coach Beard. Il nuovo allenatore di Nick Mohammed, Nathan Shelly, passa dall'essere pacato a più assertivo. Beh, tipo. Mohammed raccoglie la sfida di dare vita a una nuova, forse controversa dimensione di Nate. Mantiene un'aura di timido nervosismo, che bilancia con l'ego appena scoperto. È un viaggio intrigante e, senza rivelare troppo, le sue difficoltà sono fondate su un retroscena emotivo che ricorda quello di Jamie Tartt (Phil Dunster). Parlando di Jamie, il presuntuoso giocatore di Richmond diventato Man City ha il lavoro più divertente quando inizia la nuova stagione. Ancora una volta, gli scrittori e Dunster elevano gradualmente il suo personaggio senza perdere il famigerato fascino del marchio di fabbrica di Jamie. La sorpresa più grande ma più gradita è una maggiore attenzione al supporto di giocatori come Sam Obisanya di Toheeb Jimoh e Dani Rojas di Cristo Fernández. Jimoh è una rivelazione totale poiché l'arco narrativo di Sam inizia a prendere il centro della scena. È bello vedere Ted lazo essere all'altezza della sua premessa di dare ai perdenti la possibilità di sfondare.