Stephen Colbert completa la sua collezione di hobbit rispondendo agli indovinelli di Dominic Monaghan e Billy Boyd

È una squadra di curiosità su Tolkien, poiché Peter Jackson cerca di mettere in difficoltà anche l'esperto

DiDennis Perkins 30/06/21 4:58 AM Commenti (17) Avvisi

Dominic Monaghan, Billy Boyd, Stephen Colbert

Schermata: The Late Show



Di tutti i casting stellari in Peter Jackson's Signore degli Anelli trilogia, forse nessuna è così duraturamente perfetta dell'adorabile doppio atto di Dominic Monaghan (Merry) e Billy Boyd (Pippin). La coppia di cugini hobbit è rimasta unita nei 20 anni successivi Compagnia dell'Anello ha devastato i botteghini di tutto il mondo, apparendo il martedì Spettacolo in ritardo per promuovere il loro nuovo podcast, La cipolla dell'amicizia . E mentre, purtroppo, sembra che la loro impresa non sia in realtà una satira programma di notizie false sulla Terra di Mezzo , il duo ha trascorso la maggior parte dei suoi due segmenti cercando di mettere in difficoltà il confessato superfan di Tolkien Colbert, con la promessa di un premio inestimabile nascosto nella tasca di Monaghan. Scusate, tasche.

samurai jack in recensione

In primo luogo, come è tipico degli hobbit, gli attori legati per sempre hanno destato Colbert dal suo trono dell'Ed Sullivan Theatre appena restaurato per ballare una giga e cantare la canzone del bere dal soggiorno dei loro personaggi al The Green Dragon Inn di Bywater. Onestamente, avrebbero dovuto farne una delle loro domande trivia, poiché Colbert ha confessato vergognosamente che, a parte il ritornello, non conosceva il testo della canzone. Tuttavia, mentre Colbert, chiaramente deliziato, calpestava e applaudiva, era praticamente il travolgente ritorno alla normalità a tarda notte post-pandemia che chiunque avrebbe potuto desiderare. Anche Colbert si è autoinvitato a La cipolla dell'amicizia come ospite, mentre l'ex Meriadoc Brandybuck e Pipino Tuc hanno spiegato che, sì, le persone offrono una seconda colazione ogni volta che vedono i due insieme per strada.

Annuncio pubblicitario

Ma il vero divertimento è avvenuto dopo la pausa, quando Monaghan, battendosi la tasca e spingendo le gambe in anticipo, ha detto a Colbert che avrebbe consegnato l'ambito prezioso nascosto solo se l'ospite avesse potuto rispondere ai tre indovinelli degli attori. (In realtà erano due indovinelli, ma uno era diviso in due parti.) Colbert ha avuto successo in questi quiz in passato, se glielo chiedono Thranduil o anche J.R.R. Tolkien e la moglie Edith stessi , ma sono stati questi hobbit senza pretese che si sono rivelati inspiegabilmente duri. Certo, tutti sanno chi era la madre di Shelob e come è morta quella matrona ragno. È roba da ragazzi. Ma Colbert potrebbe inventare il nome della valle specifica nella foresta di Fangorn dove Merry e Pipino hanno assistito all'entmoot di Barbalbero, un bocconcino noto solo ai più sinceri e nerd di cuore? Inoltre, aumentando la difficoltà, lo stesso Peter Jackson si è teletrasportato per porre la domanda bonus su quale hobbit storico ha inventato il gioco del golf (notoriamente e originariamente giocato con la testa di un orco mozzata).



Mettendo insieme abbastanza risposte semi-corrette per ricevere il premio davvero piuttosto interessante (anche se anatomicamente inquietante) di Monaghan, Colbert alla fine ha mantenuto la sua serie per lo più intatta. Ha anche risposto all'indignazione online sul potenziale Game of Thrones -ing del prossimo Signore degli Anelli serie prequel, tirando fuori il suo sempre utile testo di Compagnia dell'Anello per leggere quel passaggio in cui Tom Bombadil attira con successo i suoi ospiti hobbit a correre nudi sull'erba. Come Boyd ha raccontato del tempo che LOTR la sceneggiatrice Philippa Boyens ha scritto scherzosamente in una scena in cui Merry e Pipino vanno a culo nudo dopo una caduta dai rami di Barbalbero, Colbert ha detto a tutti quei puristi là fuori che non voleva sentire nessuno dei loro pudichi divieti quando si trattava di potenziali nudità degli halfling sulgenerosamente costososerie amazzonica.La spia di Laketownha parlato, gente.