Il problema con la realizzazione di un film di Tom e Jerry è che non puoi farlo su Tom e Jerry

DiErik Adams 26/02/21 13:00 Commenti (159) Avvisi

Foto: Warner Bros. Pictures

Nota: l'autore di questa recensione ha guardato Tom e Jerry su uno screener digitale da casa. Prima di prendere la decisione di vederlo, o di qualsiasi altro film, in un cinema, considera i rischi per la salute coinvolti. Ecco un'intervista sull'argomento con esperti scientifici.



Annuncio pubblicitario

Tom e Jerry sono elementari. Il felino grigio e incline agli incidenti e la sua preda di roditori piena di risorse hanno resistito per 81 anni sui loro punti di forza come la quintessenza della squadra del gatto e del topo dei cartoni animati: Tom insegue Jerry, Jerry supera in astuzia Tom, l'astuzia si traduce inevitabilmente in una sorta di punizione fisica dolorosa e creativamente visualizzata. Quell'approccio barocco alla violenza slapstick è l'altra chiave per la longevità dell'atto, l'ispirazione dietro almeno una parodia altrettanto immortale e la scintilla barbarica che molto tempo fa ha animato l'immaginazione di William Hanna, Joseph Barbera e Chuck Jones. Anche nei cortometraggi minori e meno divertenti in cui i personaggi sono amici, hanno ancora la tendenza a schiaffeggiarsi l'un l'altro (o farsi schiaffeggiare dagli altri) in forme comicamente deformate. È una ricetta collaudata per le risate del cervello di lucertola: zero dialoghi, nessuna confusione, un sacco di confusione che coinvolge oggetti appuntiti o pesanti trovati dentro e fuori casa.

Recensioni Recensioni

Tom e Jerry

C C

Tom e Jerry

la direttrice

Tim Story

Tempo di esecuzione

101 minuti



Valutazione

PG

Lingua

inglese

Lancio

Chloë Grace Moretz, Michael Peña, Colin Jost, Rob Delaney, Pallavi Sharda, Ken Jeong, Jordan Bolger, Patsy Ferran, Nicky Jam, Bobby Cannavale, Lil Rel Howery



Disponibilità

Seleziona i cinema e HBO Max 26 febbraio

Ciò che Tom e Jerry non sono, tuttavia, è costruito per la lunghezza dei lungometraggi. In un momento in cui quasi ogni pezzo di relitto VHS ha i suoi ardenti partigiani, sarebbe difficile trovare qualcuno che difende Tom e Jerry: il film , a soccorritori knockoff del 1992 in cui le star parlano e cantano con le voci di Richard Kind e Dana Hill. Non che questo abbia dissuaso gli attuali responsabili aziendali del franchise alla Warner Bros. dallo sfornare veicoli direct-to-video per il duo, un franchise sotto il radar che ha gestito l'incompatibilità della rivalità con la narrativa di lunga durata inserendola in storie da il pubblico dominio o impollinandolo in modo incrociato con altri IP dagli archivi Warner. Nonostante quasi un secolo di concerti da headliner, quando si tratta di qualsiasi progetto con una durata superiore a 30 minuti, Tom e Jerry funzionano in modo più naturale come attori di supporto nella storia di qualcun altro: il dilemma e la soluzione che infastidisce il nuovo Tom e Jerry film del regista Tim Story.

G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Un ibrido live-action/animazione con la particolarità unica di essere uno dei pochi film in studio ad avere la sua uscita urtata su durante la pandemia di COVID-19, Tom e Jerry almeno ha la novità dalla sua. Al posto degli sprite tridimensionali animati al computer che sono diventati l'impostazione predefinita del sottogenere sulla scia di Alvin e gli scoiattoli e il suo squittii , gli animali (non umani) del film conservano un aspetto disegnato a mano radicato nei cortometraggi vintage MGM, uno stile che atterra Tom e Jerry da qualche parte tra Chi ha incastrato Roger Rabbit? e Spider-Man: Into The Spider-Verse . E mentre la tecnica non si fonde sempre con le trame del mondo reale come l'ombra e la pioggia, rimane qualche meraviglia in Tom e Jerry che distruggono una suite d'albergo, la telecamera che scivola attraverso il caos mentre gli artigli dei cartoni animati distruggono federe e tendaggi fisici.

Sarebbe un'ottima prova del concetto, ma non puoi costruire un intero film dalle fabbriche di fuochi d'artificio. E così Tom e Jerry nel complesso diventa una commedia d'insieme, un formato che Story ha lavorato con vari gradi di successo nel corso della sua carriera, anche se in questo caso i risultati sono più Pensa come un uomo di Barbiere . L'azione ruota attorno alla summenzionata locanda, il Royal Gate, dove la sfortunata Kayla (Chloë Grace Moretz) si fa strada in una posizione temporanea durante i preparativi per il matrimonio esplosivo di due newyorkesi famosi in Internet, Preeta ( Pallavi Sharda) e Ben (Colin Jost). Dopo aver ingannato l'ignaro manager, il signor Dubros (Rob Delaney), Kayla crea un legame disinvolto con il barista Cameron (Jordan Bolger) e il fattorino Joy (Patsy Ferran) e causa problemi agli egocentrici snob dello staff, l'organizzatore di eventi Terence (Michael Peña ) e il capo chef Jackie (Ken Jeong). È incredibilmente utile che questi personaggi indossino i loro nomi appuntati sul petto. Altrimenti la loro caratterizzazione si appoggia così duramente a personaggi affermati sullo schermo che potresti anche chiamare Jackie Chef Ken Jeong.

Annuncio pubblicitario

Tom e Jerry

Foto: Warner Bros.

La posta in gioco del matrimonio e ciò che si preannuncia per il futuro della felice coppia e le carriere dello staff di Royal Gate danno forma a Tom e Jerry. Eppure, anche alla luce di Tom e Jerry: il film , Tom e Jerry incontrano Sherlock Holmes , e Tom e Jerry: Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato , è ancora strano che questo è la premessa su cui è puntato il grande ritorno dei personaggi. Immagina quanto diventeranno ansiosi i bambini che guardano questo mentre il signor Dubros spiega cosa fa funzionare un matrimonio e Preeta si agita per un anello di fidanzamento perduto. A parte il fatto che Kayla è il punto di ingresso di Tom e Jerry nella rissa - come un modo per dimostrare se stessa a Dubros, assume Tom per liberare l'hotel da Jerry - questi personaggi sono casuali, elementari e/o anonimi come qualsiasi essere umano in un Tom e Jerry cartone animato. La sceneggiatura, di Orso Brigsby lo sceneggiatore Kevin Costello, fa gli straordinari per fornire loro un certo senso dello scopo, ma ciò si manifesta in gran parte in dichiarazioni goffe come Kayla che descrive come ci si sente ad aprire il telefono ogni giorno e vedere i suoi coetanei prosperare mentre si tira avanti nella gig economy. C'è una scrittura meno sudata nel modo in cui i tentativi di Kayla di camuffare la sua mancanza di buona fede rispecchiano l'evasione di Tom da parte di Jerry.

Annuncio pubblicitario

È un paradosso che mina l'intera impresa: il materiale necessario per spingere Tom e Jerry oltre i 100 minuti sembra superfluo. L'attrazione principale è il tipo di rottamazione che Terence a un certo punto chiama tornado animale. (La pellicola ottiene alcune buone linee, principalmente sulla base della consegna; indica Delaney per aver venduto in modo credibile Tom è un dipendente. Ha una targhetta con il nome.) Tom e Jerry non può nemmeno lasciare che il gatto e il topo fuggano da tali fasulli standard cinematografici contemporanei: mentre tutto questo si sta svolgendo, Tom coltiva un sogno di celebrità musicale, segnalato all'inizio quando sogna ad occhi aperti la sua faccia sul Madison Il tendone Square Garden accanto al John Legend's.