Norm Macdonald condivide alcune pagine del suo sequel di Dirty Work

DiRandall Colburn 11/04/19 12:29 Commenti (44)

Schermata: Lavoro sporco ( Youtube )

L'anno scorso, Norm Macdonald ha preso in giro un sequel del suo imperfetto e brillante classico cult del 1998 Lavoro sporco . Potrebbe esserci un altro in arrivo ora, immagino, lui detto Forbes , rifiutandosi crudelmente di fornire maggiori dettagli (per evitare un pugno nello stomaco , immaginiamo). Di recente, Norm ha riacceso la speculazione pubblicando alcune pagine della sua sceneggiatura per il sequel, che secondo lui è stato incaricato dal regista dell'originale, Bob Saget, di scrivere.



Annuncio pubblicitario

Sfortunatamente, Saget non sembra supportare la visione di Norm. Ha letto l'intera sceneggiatura di 500 pagine e pensa che io abbia bisogno dell'aiuto di uno sceneggiatore 'professionista', ha pubblicato Norm su Instagram. Ecco alcune delle mie scene migliori! il giudice sei TU!!! #lavorosporco2.

Mitch Kramer di Norm non si guadagna più da vivere come burlone nel sequel, in cui si sistema con una bellissima scienziata e un gatto di nome KITTY che amano come un bambino. Il suo migliore amico, Sam—interpretato da Artie Lange nell'originale e, a quanto pare, qui Brad Pitt—arriva dicendo che hanno bisogno di fare UN altro scherzo!!! Quello scherzo, sfortunatamente, risulta coinvolgere Sam/Brad Pitt che dorme con sua moglie (sterile) e in qualche modo la mette incinta. Non mi piace molto questo! Dichiara Mitch, una battuta che daremmo qualsiasi cosa per sentire Norm effettivamente urlare. Netflix? Hulu? HBO Max? Questa è una schiacciata.

Non fraintendermi, Norm: è davvero ben scritto e adoro la breve durata. Perfetto per una commedia, ha risposto Saget. Penso solo che qualche altro sceneggiatore cinematografico potrebbe portarlo al livello successivo. Grazie per aver postato su Instagram. Questo farà sicuramente eccitare di più le persone!!!!! ❤️



G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Ahimè, sembra che Lavoro sporco il sequel ha incontrato un ostacolo, a meno che, ovviamente, un professionista non possa scrivere uno scenario che renda tutti felici e non ci ricordi che Chris Farley, Jack Warden e Don Rickles sono tutti morti. Basta riportare Christopher McDonald e mettere tre punti esclamativi alla fine di ogni frase. Vogliamo davvero questo.