Meccanica: Resurrection è abbastanza divertente, per un sequel che nessuno ha richiesto

DiJesse Hassenger 26/08/16 9:57 Commenti (132)

Foto: Portale del Leone

Recensioni B-

Meccanica: Resurrezione

la direttrice

Dennis Gansel



Tempo di esecuzione

99 minuti

Valutazione

R

Lancio

Jason Statham, Jessica Alba, Sam Hazeldine, Michelle Yeoh, Tommy Lee Jones



Disponibilità

Teatri ovunque agosto 26

Annuncio pubblicitario

È passato abbastanza tempo perché un nuovo thriller d'azione di Jason Statham possa qualificarsi come un ritorno al passato? Anche nel loro periodo di massimo splendore a metà degli anni 2000, i film di Statham sembravano discendenti di epoche precedenti, offrendo un eccesso degli anni '80 sui budget degli anni '70; è uno dei motivi per cui era così a suo agio in Sylvester Stallone's Materiali di consumo equipaggio. Ma i veicoli solisti di Statham hanno anche una lucentezza Eurotrash / Asian fusion che è molto del loro tempo. Dall'uscita del suo thriller del 2011 Il meccanico (un remake di un veicolo di Charles Bronson degli anni '70, naturalmente), l'economia del film d'azione di basso livello si è spostata a tal punto che il tardivo sequel Meccanica: Resurrezione vanta un cast più forte con un budget visibilmente inferiore. Quest'ultimo, almeno, ha senso, presumibilmente soddisfacendo una domanda minima e borderline inesistente.

La seconda parte meno richiesta dell'estate vede l'ingegnoso sicario di Statham, Arthur Bishop, in pensione e che vive su una barca al largo della costa di Rio, occupandosi della sua collezione di vinili. Bishop è il tipo di ragazzo che arma la sua barca per farla esplodere con il telecomando come altre persone farebbero scattare un antifurto e tiene cache di pistole, passaporti e telefoni bruciati in varie località sotto il pavimento in tutto il mondo. Sono utili ogni volta che figure minacciose del suo passato lo rintracciano (è, come si dice in realtà, un uomo difficile da trovare) e cercano di costringerlo ad accettare da uno a tre ultimi lavori, a seconda di come vengono contate queste uccisioni esilaranti e elaborate . Il film implica che questo stia accadendo per la prima volta, ma sembra che probabilmente sia una cosa normale.



Prima ancora che arrivi alla sgradevole soddisfazione di un'uccisione elaborata, Meccanica: Resurrezione è troppo complicato alla maniera di un vecchio film di serie B. Per qualche ragione, Bishop deve incontrarsi con Mei (Michelle Yeoh) in Thailandia, essere indotto a salvare l'esca della damigella Gina (Jessica Alba), e poi essere motivato a salvarla per davvero quando il malvagio Crain (Sam Hazeldine) la tiene in ostaggio, chiedendo che Bishop completi altri tre colpi a livello di missione impossibile. Molte delle prime scene esistono principalmente per dare a Statham e Alba la possibilità di rilassarsi sulla spiaggia e mostrare il loro alto grado di mantenimento del fisico. Ma hanno alcuni momenti carini a malincuore insieme prima che Alba (che interpreta un veterano di guerra trasformatosi in un'operatrice di beneficenza, naturalmente) venga ripresa e debba quindi preventivare attentamente la manciata di pugni e calci all'inguine concessi alle eroine in difficoltà.

Che Alba e il giocatore di supporto Tommy Lee Jones non abbiano molto tempo sullo schermo è per lo più irrilevante; Statham generalmente non usa i co-protagonisti come fanno gli attori normali. Anche per una star d'azione, è un artista molto fisico, con la sua fronte sempre abbassata e l'eleganza del nuotatore. È perfettamente adatto ai rigori dei guanti dell'assassinio di Bishop, come un colpo di prigione in cui deve impedire agli altri di uccidere prima il suo obiettivo (l'omicidio deve sembrare accidentale, naturalmente), o un Protocollo Fantasma -ish sequenza che coinvolge la morte per distruzione di una piscina a molti piani.

G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Benchè Meccanica: Resurrezione ha un sacco di colpi di arma da fuoco e pugnalate, il regista Dennis Gansel non perde di vista Statham come un corpo in movimento. La telecamera segue da vicino mentre si lancia intorno a una barca più volte, sia come comode sedie che con le bombe a mano. Il film esamina altre risorse con meno chiarezza, mescolando il lavoro sulla location con un pessimo schermo verde, e poi schierandosi con lo schermo verde mettendo in scena troppe acrobazie più in alto nel cielo di quanto il film possa rappresentare in modo convincente.