Parliamo della scena post-crediti di Black Widow e cosa dice dell'MCU

Un personaggio che avremmo dovuto incontrare la scorsa primavera invece è stato introdotto su Disney Plus e non cambia davvero nulla

DiAlex McLevy 7/09/21 9:51 Commenti (275) Avvisi

Scarlett Johansson e Florence Pugh in Black Widow

Immagine: Disney/Marvel Studios



Spazio spoiler offre riflessioni e un luogo per discutere i punti della trama che non possiamo rivelare nelle nostre recensioni ufficiali. Avviso equo: questo pezzo riguarda il pungiglione finale e post-crediti di Vedova Nera .

Annuncio pubblicitario

Come quasi tutti i film del Marvel Cinematic Universe, Vedova Nera presenta una scena post-crediti, e questa ha un vero peso emotivo. Il film vero e proprio si conclude con Natasha Romanoff (Scarlett Johansson), alias Black Widow, che ha riunito con successo la sua falsa famiglia russa, e poi si propone di fare lo stesso per lei. scelto famiglia di Vendicatori in costume, metà dei quali languono ancora in prigione. (Questo è, dopotutto, tecnicamente un prequel, ambientato dopo gli eventi di Capitan America guerra civile .) Ma come sanno tutti i fan del MCU, la storia non finisce mai con i titoli di coda. Dopo il lancio, abbiamo un'ultima scena: la compagna vedova Yelena (Florence Pugh), in piedi cupa davanti alla tomba di sua sorella Natasha. Oh giusto, lo spettatore ricorda, mentre passiamo all'attuale MCU, post- Fine del gioco la realtà. È morta. È un pulsante economico da premere, ma anche innegabilmente efficace.

Rapidamente, tuttavia, l'oscurità della scena è perforata da un po' di arguzia sarcastica, pronunciata da una voce alle spalle di Yelena. Viene daContessa Valentina Allegra de Fontaine, interpretata con gusto dall'asso comico Julia Louis-Dreyfus. Yelena, a quanto pare, ora sta lavorando per questo personaggio eticamente ambiguo, e il suo capo ha interrotto un po' di tempo personale sulla tomba della sorella maggiore adottiva con una nuova missione: eliminare Clint Barton, alias Occhio di Falco, la persona che Valentina sostiene sia responsabile della morte di Natasha .



Non impariamo altro su Valentina in questa scena. Si presenta come Tony Stark alla fine di L'incredibile Hulk , come un personaggio che ha bisogno di poche presentazioni perché l'abbiamo già incontrata. E il pubblico avere l'ha incontrata: è apparsa per la prima volta ad aprile,nella quinta puntatadi Disney+ Il falco e il soldato d'inverno . Ma la bruschezza della sua rivelazione qui non è davvero dovuta a una presunta familiarità con il personaggio, perché la scena in Vedova Nera originariamente doveva essere la sua grande introduzione, prima che il COVID affondasse i piani per l'uscita del film nel maggio del 2020. Che l'aspetto di Valentina non avesse bisogno di essere modificato è una buona dimostrazione di quanto sia riorganizzabile questa serie di film e programmi TV presumibilmente sequenziati con precisione in realtà lo è.

G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Immagine: Disney/Marvel Studios

Al fan occasionale può spesso sembrare che la Marvel si assicuri che ogni aspetto del suo universo cinematografico interconnesso sia meticolosamente impostato con anni di anticipo. Il miglior esempio di tale pianificazione è probabilmente l'introduzione post-crediti di Thanos alla fine del primo Vendicatori . Il cattivo gigante era un personaggio che non si sarebbe fatto vedere di nuovo fino a un breve cameo in Guardiani della Galassia due anni dopo, e non sarebbe apparso in alcun modo sostanziale e approfondito fino a quando... Avengers: Infinity War , quasi quattro anni dopo. Prendere in giro il cattivo con così tanto anticipo suggerisce sicuramente un piano ben strutturato.



Annuncio pubblicitario

Ma se guardi le apparizioni di Thanos, diventa chiaro che la Marvel costruisce un certo margine di manovra nel presunto grande design del suo super franchise. Il suo primo cameo non rivela nulla di ciò che potrebbe accadere successivamente; La Marvel sarebbe potuta andare ovunque con il personaggio. Non è stato fino alla fine di L'età di Ultron che lo studio ha rivelato definitivamente che il cattivo avrebbe inseguito tutte le Gemme dell'Infinito, e anche allora, non è stato rivelato nulla come potrebbe succedere. Era solo una conferma che lo script per il prossimo Vendicatori film era in fase di progettazione. La maggior parte dei successivi film Marvel non aveva nulla a che fare con nessuno degli imminenti Thanos di tutto questo: Uomo formica , Capitan America guerra civile , Dottor Strange , e molti altri avrebbero potuto facilmente scambiare le date di uscita con poco o nessun effetto sulla narrativa generale del MCU. È vero, non tutti i film possono essere riorganizzati come le foto in un album di famiglia: l'apparizione di Captain Marvel in Fine del gioco non avrebbe funzionato affatto se il suo film solista non fosse uscito per primo. Ma a volte, è solo il teaser alla fine che colloca i film Marvel in solitaria all'interno della più ampia narrativa dei Vendicatori.

Basta guardare Vedova Nera e Il falco e il soldato d'inverno e come lo scambio dell'ordine di uscita abbia influito sulle scene post-crediti senza intaccare la storia più ampia. Se Valentina avesse originariamente fatto il suo debutto (molto più abbreviato) in Vedova Nera , tutto ciò che avrebbe fatto è stato suscitare interesse per un nuovo personaggio, ponendo domande a cui sarebbe stato parzialmente risposto da Il falco e il soldato d'inverno , oltre a creare una storia su cui lo studio si era già impegnato:la prossima serie Disney+ Occhio di Falco . Al contrario, c'è una speculazione fondata che, se le due storie fossero state rilasciate come originariamente previsto, TFATWS la stessa scena post-credits sarebbe andata diversamente. Invece di confermare semplicemente ciò che già sapevamo...che Sharon Carter di Emily Van Camp è l'intermediario di potere, e ora è incorporata nello S.H.I.E.L.D. in un modo che il suo intrigante machiavellico sarà in grado di sfruttare: avremmo visto chi c'è dall'altra parte della telefonata di Sharon e avrebbe creato un nuovo grande cattivo della Fase 4. (Puoi leggere la speculazione trapelata da soli se sei curioso, proviene da una fonte anonima ma affidabile che è stata accurata sulle prossime scene post-crediti in passato.)

Annuncio pubblicitario

Ma ecco il punto: mentre la modifica dell'ordine di rilascio potrebbe aver influito sul contenuto di una di quelle melodie post-crediti la prossima volta! prende in giro, probabilmente non ha alterato in alcun modo la traiettoria del franchise. I pungiglioni sono davvero solo teaser; per progettazione, non regalano quasi nulla.

Immagine: Marvel Studios/Disney

Annuncio pubblicitario

Ecco perché Valentina può apparire in Vedova Nera presumibilmente esattamente come previsto: lo scopo principale della scena non è la sua introduzione, ma suscitare curiosità e speculazioni su ciò che verrà dopo nell'MCU. Le apparizioni simili a Nick Fury di Valentina finora - reclutare il sostituto fallito di Capitan America John Walker (Wyatt Russell) come agente degli Stati Uniti, e ora fare un salto per dare incarichi all'altra sua recluta, Yelena - implicano che stia costruendo una sua super squadra, composto solo dai personaggi meno apertamente nobili e più moralmente sfumati. Nei fumetti, si chiamano Thunderbolts e includono personaggi come Taskmaster, alias il killer mascherato di Vedova Nera rivelata essere la figlia dell'architetto della Red Room, Dreykov. Ciò fornirebbe anche un ruolo continuativo perl'attuale antieroe Baron Zemo(Daniel Brühl), che ha guidato i Thunderbolts in vari momenti della loro storia.