Issa Rae ospita un improbabile Saturday Night Live

DiDennis Perkins 18/10/20 6:04 Commenti (193)

Issa Rae

Foto: Mary Ellen Matthews/NBC



Sono la prima donna di colore ad ospitare SNL, voi tutti!

Non sono un attore, sono una star [cavi a pagamento e film] [senza niente in corso in questo momento]!!

Issa Rae ha scherzato nel suo monologo sul fatto di non avere altro che tempo a disposizione in questi giorni. (Puzzle, cagna, è la sua risposta di riferimento alle persone che chiedono su cosa sta lavorando). Questo può essere vero o meno per i multitalento Insicuro creatrice e protagonista, ma è vero che aveva molto Di più promuovere quando era originariamente programmata per ospitare Sabato sera in diretta nei tempi precedenti. Tuttavia, forse è indicativo delle pause di Hollywood dell'era COVID che le grandi star siano libere di fare più pezzi basati sui personaggi quando ospitano SNL in questa nuova stagione. A parte le fredde aperture di rigore che danno ai talk show della domenica e al Twitterverse qualcosa su cui pontificare prima di andare a letto presto, questi primi tre episodi hanno visto gli scrittori in gran parte fare un passo indietro dall'aperta attualità per fare alcuni sketch basati sulla premessa.

Che è una buona scelta, onestamente, considerando l'attuale SNL l'instabile facilità con la politica. È un peccato che Rae, un'eccellente attrice e interprete di giochi, non avesse del materiale migliore nella sua manciata di sketch dal vivo stasera. (Tre, se qualcuno sta contando.) Distinzioni traballanti a parte, avere un attore che ospita lo spettacolo e avere un conduttore comico cambia le aspettative e le opportunità. A Rae non sono state fornite molte possibilità di diventare grandi, a parte il fatto di aver tirato fuori un discreto accento comico francese a un certo punto, ma ha fondato i suoi schizzi con aplomb. (Certo, ha dato un'occhiata occasionale all'ospite d'onore, ma è più brava in questo di Chris Rock era , e Rock era un membro del cast.) Con Rae in casa, tuttavia, non ho potuto fare a meno di venire via pensando a quelle opportunità mancate.



Annuncio pubblicitario Recensioni Sabato sera in diretta Recensioni Sabato sera in diretta

Issa Rae/Justin Bieber

C + C +

Issa Rae/Justin Bieber

Episodio

3

Lo sketch della data della cena con Chris Redd avrebbe potuto usare un finale. Ed era molto più divertente prima che iniziasse a spiegare alcuni dei suoi elementi più strani a metà. Ma era ancora la migliore vetrina di Issa della notte, il tipo di pezzo da attore quasi lì che, in uno spettacolo che le ha dato più da fare, sarebbe stato in un discreto terzo posto nella classifica degli sketch. In effetti, lei e Redd hanno formato una solida coppia come due primi appuntamenti la cui cena fuori è ripetutamente interrotta da una sfilata di ex sempre più disdicevoli di Rae. Kenan sta vendendo fiori a commensali vulnerabili all'esterno quando, individuando Rae, elogia la sua carne di tette e strofina dolcemente il loro vin de table mentre se ne va, ordinando a Redd di essere buono con il suo ex amante. Così, il setup, quello che si ripete promettentemente con Pete Davidson, in pieno gi di arti marziali, che fa lo stesso. C'è la ripetizione, ma l'escalation a cui Davidson si riferisce solo - da Rae e da lui stesso - come Karate Man sembra pronto a fare questo pop direttamente nel paradiso dell'assurdo. (Redd che interviene incredulo sul fatto che l'unico rimpianto di Karate Man sia stato quello di scaricare Rae è roba divertente.) E poi arriva Bowen Yang spalmato di vernice argentata come una statua vivente, lodando anche la carne di tette del suo ex, prima di essere trasandato via robot, con confusione di Redd. Rae, messa nella posizione di interpretare una donna apparentemente unita la cui scelta negli uomini è assurdamente inspiegabile, è brava a comportarsi come se avere tre sfuggenti pazzi nel suo passato fosse solo un appuntamento imbarazzante e non un taxi! squalificando per il suo appuntamento stretto, ma spiegare la stranezza via risucchia l'aria dallo studio. (Rae è un'Elsa a Time's Square, quindi il suo gruppo di appuntamenti con i colleghi è un po' limitato.) Lascia che lo strano sia strano. E il finale—compare anche l'imbarazzante ex di Redd—è un respiro affannoso.

E questo è davvero il punto forte di Rae. Questi primi episodi sono passati velocemente, una benedizione mista dopo la lunghissima pausa COVID e tre episodi casalinghi la cui densità rapida ha significato valutare dozzine di filmati casalinghi spesso realizzati a metà. sono tutto per SNL scegliendo gli schizzi di alcuni scrittori su un'attualità faticosa se è così che lo spettacolo vuole andare. Ma, affinché ciò produca uno spettacolo memorabile, la scrittura deve essere molto migliore senza un gancio pigro ma riconoscibile a cui aggrapparsi. Questo episodio è passato senza molto a cui pensare in seguito, un destino che, con la stimabile e carismatica Rae a portata di mano, si sente particolarmente deludente.



Migliore/peggiore schizzo della notte

Voglio dire, lo sketch dell'appuntamento serale almeno fingeva di essere originale, quindi, immagino?

Detto questo, lo spot di 5-Hour Empathy era davvero mirato e, grazie a Beck Bennett, Heidi Gardner e al narratore invisibile di Kenan Thompson, costantemente intelligente e divertente. L'idea di un prodotto in grado di reprimere temporaneamente le ansie sociali più scomode delle persone è stata un pozzo abbastanza affidabile nel corso degli anni, e questo - su uno scatto chuggable di completa comprensione di anni di oppressione sistemica e razzismo onnipresente - diventa, in le mani sempre più sudate del liberale bianco Bennett, un potente simbolo di riluttanza a interiorizzare letteralmente la sua alleata performativa. Bennett che finge di aver finalmente capito, è trafitto dall'osservazione consapevole di Kenan che il tappo è ancora sulla bottiglia, mentre la paura simile della moglie Gardner la vede anche lei esitare frettolosamente prima di proclamare, Perché sono una donna, quindi è lo stesso! prima di farlo uscire dalla stanza. Uno scatto veloce di risate perspicaci.

G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Per quanto riguarda il fondo, è Your Voice Chicago, uno degli altri trio di sketch dal vivo di Issa, sfortunatamente. Sabato sera in diretta non è più quello di una volta, per fortuna, quando si tratta di presentare l'impressione di una stanza piena di ragazzi etero, bianchi, di Harvard che affrontano la politica razziale o sessuale dalla prospettiva del placido liberalismo al di sopra di tutto. Trascinato calci nel mondo reale di diversi punti di vista culturali e comici come SNL era (ed è tuttora), c'è ancora lo schizzo occasionale che sembra essere stato concepito e scritto da qualcuno che parla dall'esperienza reale piuttosto che dalla rimozione comica teorica e dallo stereotipo culturale. Penso alla linea di David Wain's SNL -adiacente, Will Forte con Doug Kenney una specie di film biografico Un gesto inutile e stupido , dove Martin Mull (nei panni dell'anziana versione attuale del morto a 33 anni Kenney), rassicura allegramente una coppia nera di passaggio (incluso un cameo di Chris Redd), che è sicuro che ci fossero, davvero, divertenti scrittori neri tutti -bianca Lampoon nazionale avremmo potuto assumere, ma, semplicemente non li abbiamo cercati.

Questa è una lunga strada da percorrere per un ragazzo bianco per dire che questo sketch, basandosi su una premessa pigra e popolato da una manciata di stereotipi più pigri, sembra che sia stato scritto da alcuni ragazzi bianchi. L'idea è che l'attivista NAACP di Rae identifichi ciecamente il potere politico dei neri con il voto per qualsiasi candidato nero per la carica, non importa quanto non qualificato o ridicolo. Che, oltre ad essere un punto di discussione sia per Fox News che per i bianchi che avrebbero votato per Obama tre volte se avessero potuto , è una scelta. Sono felice di vedere un SNL sketch con tre personaggi neri che parlavano di politica (o, sai, condividevano solo lo schermo), ma qualcuno nella stanza dello scrittore ha guardato il panorama politico, con il suo mix di complessità culturale sempre presente e il mai così netto bene contro il male Black L'attivismo di Lives Matter e il compiacimento dei suprematisti bianchi, e ho pensato, sì, i neri sono un blocco elettorale monolitico e irriflessivo: è esilarante. Il fatto che il personaggio di Rae sia presentato come un rappresentante altrimenti sobrio della NAACP non fa che amplificare la nauseabonda insidia del materiale, mentre lo scrittore di Ego Nwodim per La radice (G/O Media, rappresentano) almeno a volte tenta di frenare, come quando Rae trova il modo di sostenere il reverendo auto-ordinato del candidato Redd ed ex proprietario di uno strip club. (Tuttavia, Nwodim squalifica ancora principalmente Redd perché era disgustoso quando andavano insieme alle elementari.)

Annuncio pubblicitario

Se Sabato sera in diretta vuole tenersi alla larga dalla politica, come sembra, va più che bene. (Certo, l'America è nella lotta del secolo per il destino della democrazia e dei diritti umani mentre SNL continua a posizionarsi come una voce comico-culturale a rischio, ma tu lo fai.) Ma, ancora una volta, se questa è l'unica pugnalata post-apertura alla rilevanza politica, SNL la pipeline di produzione ha dato il via a quelle che si spera solo fossero alcune idee più sofisticate, questa è una scelta che dice molto su dove si trova la testa dell'organizzazione.

Sul meramente dimenticabile. L'altro sketch dal vivo di Rae l'ha vista, insieme a Kate McKinnon e Bowen Yang, esibirsi in una francesità esagerata per lo spettacolo mattutino di Montreal, Bonjoir Hi! Promuovere la loro città natale come le parti migliori del Canada e le parti peggiori della Francia ha dato il tono, mentre lo sketch è diventato una panoplia di entusiasmanti commedie etniche a spese dei nostri vicini franco-canadesi, un punto fermo di SNL la commedia fin dal salto. (Dai un'occhiata alla fiancata ancora inquietante di Tim Robbins Bob Roberts per l'ex conduttore di Robbins in uno spettacolo fittizio a tarda notte All'avanguardia dal vivo 's propensione per costruire gut-busters dal concetto che le persone provenienti da luoghi diversi parlano divertente.) Yang ha rubato lo schizzo da McKinnon, che non è facile da fare, il suo co-conduttore dalla parlata veloce che mantiene uno scalpiccio di appena esagerato -abbastanza inglese e finto francese borbottato, e alla fine esplodendo in quasi violenza ogni volta che il giornalista ospite americano Mikey Day dissimula Drake. (Rae, come corrispondente di Drake, fa un salto periodicamente per aggiornare tutti che, no, quel ragazzo che ha visto prima non era, in effetti, Drake.) E mentre è scoraggiante vedere SNL (dopo aver preso alcune settimane per lo più di riposo) scivola di nuovo nelle comode pantofole da commedia di notizie e sketch di talk show, la stupidità impegnata di Yang e McKinnon è almeno divertente.

La battaglia di ballo di Kyle e Issa per vedere chi potrebbe diventare il ballerino di riserva di Justin Bieber ha testato i limiti del mio dare a Kyle Mooney cinque minuti e lasciargli fare ciò che vuole consiglio. Il breakout a metà film che visualizza il modo in cui Rae e Mooney vedono davvero il loro corridoio ballare (Funk Jam in futuro) ha dato un po 'di energia (ed ecco che l'ospite Chance torna di nuovo per ospitare), ma Kyle si è reso il bersaglio dello scherzo molto più inventivo altrove.

Annuncio pubblicitario

Aggiornamento dell'aggiornamento del fine settimana

A parte il drive-by sono ciò in cui Colin Jost si è ambientato come il suo più affidabile ridere, e non si sbaglia. Fare battute sul Donald Trump positivo al COVID che riprende la campagna dal vivo di fronte a una folla di fan incappucciati e contrari alla maschera è molto da accettare e da elaborare. (Direi fan accaniti, ma questo non è accurato dal punto di vista medico.) C'è la supremazia bianca paurosa e assecondatrice di base e la costante, eclatante menzogna, ovviamente, ma è sia un sacco di lavoro, e chiaramente infruttuoso se si sta cercando di cambia le menti di MAGA che hanno già deciso che fare i bagagli per farsi respirare da un vettore di malattia suprematista bianco è una serata intelligente. Quindi i riferimenti al tour degli omaggi del coronavirus di Trump e un rappresentante amante di Trump che navigava sulla folla sulla seconda ondata di COVID si fanno risate e vanno avanti.

Che ha la voce comica più forte (e braciole da stand-up), e la strana dinamica di coppia che i due hanno costruito gli permette di fare battute divertenti e affidabili a spese di Jost. Dopo che Jost ha adottato una voce profonda per una battuta finale stasera, a parte il Che, quella voce era blackface? riassume perfettamente il loro lavoro personae. Che è anche il migliore nel metterlo in mostra al pubblico quando una battuta non finisce, una delle tante strategie che i presentatori di Update hanno impiegato per coprire i punti morti nel corso degli anni. (Incolpare gli scrittori può funzionare, ma non quando stai scrivendo gran parte delle tue cose.) E mentre Che e Jost hanno coperto un po' più del solito, le loro battute stesse andavano bene. Continuerò a dirlo e la gente continuerà a dire che mi sto ripetendo, ma Update potrebbe essere molto più ambizioso, considerando il materiale che questo spettacolo di orrori di quattro anni fornisce con una regolarità nauseante. Ma Update ha in gran parte ceduto la posizione delle false notizie sostanziali ma feroci (al contrario delle FAKE NEWS di Donald Trump) agli host a tarda notte, accontentandosi di una furba intelligenza. Va bene.

Aidy è viva! E in un campo da qualche parte! Quella missione di Aidy di intervistare l'elusivo elettore indeciso del cuore l'ha lasciata sola e persa, ma per alcune mucche potrebbe essere un seguito alla battuta del Che sul fatto che a questo punto non ci siano elettori indecisi. (Siediti, Osso .) Ma era solo un'occasione in più per Aidy di lamentarsi in modo esilarante di quello che sembra essere un incarico a distanza andato terribilmente storto. Si è parlato di incredibili apparizioni di persona nello show in questa stagione di freddo e coronavirus, quindi ecco ad Aidy per sfruttare al meglio il tempo all'aria aperta. Da qualche parte.

Heidi Gardner è uno di quei personaggi appena creati per l'aggiornamento. Il pezzo corrispondente di quattro minuti è il luogo perfetto per un'attrice comica così talentuosa per svelare le cuciture comiche di una creazione. A proposito di svelare, ho adorato la famosa moglie della cocaina degli anni '80 Carla, Gardner's aggiunta più recente al suo Aggiorna curriculum ospite. Gardner è una miniaturista che si fa grandi risate, la sua Carla che incanala lo stereotipo del vecchio film condannato, l'anziana ragazza festaiola coca che colpisce costantemente la sua compagna quando non cerca con finta disinvoltura di essere invitata in qualunque stanza sul retro le alimenterà le indulgenze quella notte . Alla notizia che il decantato SNL gli afterparty sono una vittima del COVID, Carla sbotta, disperata, Andiamo, Michael, tu, io, Lorne e una lasagna grassa alle 3 del mattino! Pieno di piccoli dettagli scintillanti (suo marito geloso lavora nella costruzione di impalcature per la spazzatura), è un'altra creazione di fumetti arricchita da Gardner.

Annuncio pubblicitario

Anche Eric e Don Jr. sono tornati. Più sotto. Hanno portato un ospite.

Come si chiama Quello atto? I californiani! - Rapporto di schizzo ricorrente

Solo Don Jr. ed Eric. Nonostante tutte le mie lamentele, questo è un buon segno.

Avevo capito che non ci sarebbe stata matematica— Rapporto sulla commedia politica

Almeno Jim Carrey non lo era vomitare in una tuta da mosca . (Puoi usarlo per una citazione, NBC.) Quello che Carrey ha fatto è stato il suo Joe Biden sui binari di sicurezza mentre l'apertura fredda imitava l'esperienza di capovolgere i canali tra i talk-a-thon della rete di entrambi i candidati presidenziali. È stato un grande successo per Lorne convincere Carrey a firmare per un ruolo da guest star chissà quanto tempo, e c'è il suggerimento, nei suoi momenti più tranquilli, del lavoro che Carrey ha fatto per creare una vera impressione vocale di il candidato democratico Ma, come mostra la sua storia, SNL L'approccio di 's alle prese politiche è stabilito in anticipo, con le battute che variano dal modello predeterminato solo in risposta alla necessità drastica e inevitabile del mondo reale. Joe Biden è vecchio. Indossa occhiali da sole. Racconta storie lunghe e d'altri tempi. Azzeccato: diamo a Jim do Biden di fare un piccolo ballo divertente per i ragazzi di TikTok.

Annuncio pubblicitario

Alec Baldwin, chiaramente continuando a maledirlo dannata zampa di scimmia , ha fatto le sue cose sull'altro canale, che almeno aveva a disposizione la tosta moderatrice di McKinnon, Savannah Guthrie, per rivivere il solito schtick. Ora, vorrei iniziare strappandotene uno nuovo, il Guthrie di McKinnon è passato senza intoppi a una domanda sulle coccole di Trump ai suprematisti bianchi. C'è molto da analizzare, criticare e fare satira nella campagna di Biden, ma semplicemente dipingere questi eventi selvaggiamente contrastanti come un film di Hallmark e un'autopsia aliena lascia praticamente tutto ciò che è sostanziale sul tavolo.

Per quanto molte critiche siano state accumulate (da me, l'ho fatto) sul Trump blandamente rozzo di Baldwin, il suo vantarsi di aver presumibilmente sconfitto il COVID è andato allegramente in campo con Trump che si vantava, non sono mai morto. Non ho mai visto l'inferno, o il diavolo. Mi ci vuole un po' di scrittura nitida e/o cattiva per non sentire solo il rumore bianco ogni volta che Trump di Baldwin lo sta martellando saltuariamente, quindi ecco l'effettivo di Trump non risposta/bugia sul culto della cospirazione pazzo di Qanon che si trasforma, nella sua sempre mutevole mancanza di centro morale in un sincero, riposo nel potere, in amico di partito documentato , il defunto pedofilo Jeffrey Epstein. Nel frattempo, Carrey ha incarnato la versione dello show su Biden (ricorda: vecchio), indossando Signor Rogers ’ maglione e Bob Ross che dipingono afro come il cemento a lento indurimento del SNL l'apparente impressione di una nota si è solidificata. Come suggerito dai pezzi dell'aggiornamento del Che (e di Aidy), potrebbe essere vero che la scelta tra questi due candidati è già stata fatta letteralmente da tutti coloro che hanno concepibilmente guardato, ma è comunque una delusione che così poco sforzo sembra fare tutto tranne che afferrare il top -of-the-show rating con frutta cadente e bassa.

I sosia di Alex Moffat e Mikey Day agiscono rispettivamente come figlio maschio Eric e disperatamente protettore Donald Trump Jr., rimane una risata affidabile. Moffat è la star, il fascino del suo Eric infantile per le cose luccicanti (igienizzante per le mani qui) e l'incapacità di seguire la linea di famiglia in sporchi segreti il ​​tipo di creazione imprecisa ma che ruba l'essenza che SNL i preferiti dei fan sono fatti da. E rimane qualcosa di incredibilmente tenero nella premurosa cura di Don Jr. per il suo fratello indifeso (qui visto indossare una maschera Paw Patrol) - ehi, è un ding-dong del fondo fiduciario, ma è mio fratello. Portando in Chloe Fineman's feste senza maschera , non ho visto Tiffany Trump incontrare finalmente il fratello Eric (Ciao, Not-vanka) e svelare ingenuamente altri segreti della famiglia Trump ha permesso a Chloe di lavorare, ma questo è davvero un lavoro per due persone.

Annuncio pubblicitario

Sono alla moda con la musica di oggi

Sto cercando di pensare a un modo carino per dirlo. Per l'ex star della musica per bambini Justin Bieber, non deve essere stato divertente avere il resoconto dei media ogni cosa stupida hai fatto da quando sei diventato una superstar milionaria appena arrivi alla pubertà. E i sentimenti di tutti sono validi, almeno per loro. Vorrei ancora mettere in dubbio, in un mondo in cui Popstar: Non smettere mai di fermarti esiste—un ex idolo adolescente ancora ricco e famoso che sale su un palcoscenico televisivo nazionale per cantare una ballata assolutamente seria (chiamata Lonely, nientemeno) su quanto sia difficile essere Justin Bieber. (Ho avuto tutto ma nessuno sta ascoltando.) Il fatto che la seconda esibizione di Bieber, pesantemente guidata da una guida, stasera sia iniziata con un cupo Bieber nel suo SNL Anche il camerino canticchiare allo specchio prima che la telecamera lo precedesse riverentemente sul palco non gli ha fatto alcun favore. (Il tastierista Benny Blanco era lì per dargli un abbraccio, almeno.) La prima canzone di Bieber (la ragazza confusa, il tuo amore è, come, santo, l'inno della ragazza) Holy almeno ha avuto il buon senso di tirare fuori Chance The Rapper per alcuni il flusso di lievitazione (che mette a tacere alcune delle risatine di quando la croce verde al neon ha preso vita prima che il cane bastonato Bieber iniziasse a cantare), ma è quel secondo viaggio lungo Maudlin Self-Pity Lane che troverà il suo Pop star -style verbatim infilzare un giorno. (So ​​di essere in sovraccarico di riferimento stasera, ma c'era un preciso Boo Boo sta andando da solo energia qui.)

Più/meno prezioso non pronto per il giocatore in prima serata

Melissa Villaseñor è stata trovata. Ripeto, annulla la ricerca di Melissa Villaseñor. Non è riuscita a fare molto, ma speriamo.

Annuncio pubblicitario

I tre nuovi ragazzi hanno tutti avuto i loro ruoli più importanti fino ad oggi. Non ruoli enormi—Andrew Dismukes è stato il quarto uomo in Ehi, rapiamo lo sketch del governatore, ma è stato di gran lunga il suo momento più importante fino ad oggi. E sia Punkie Johnson che Lauren Holt hanno avuto alcuni ruoli minori. (Non è un'impresa da poco con 20— venti -persone nel cast al momento.) Johnson probabilmente ha avuto il vantaggio di essere un principiante, con Maya come metà dei fan di Trump di Diamond e Silk, Crystal e Caviar. Non è una cattiva compagnia in cui trovarsi.

Bowen Yang ha fatto la sua mossa questa settimana, con ruoli succosi in due sketch che gli hanno permesso di evadere dal scambia papà muffa.

Annuncio pubblicitario

Che diavolo è quella cosa? —Il rapporto Ten-To-Oneland

Ancora una volta, abbiamo ricevuto una pubblicità falsa per l'ultimo schizzo vero e proprio, ed era piuttosto discreta, una pubblicità su Ebay mirata a tutte quelle costose forniture per hobby che hai comprato all'inizio della quarantena ma che non hai mai usato. Il coltello da chef da 400 dollari di Ego Nwodim è stato usato solo per aprire i pacchi di Amazon, mentre l'aspirante chitarrista di Chris Redd si lamenta, le chitarre fanno male. Nessuno te lo dice.

Il vero sketch dal vivo dieci a uno è il penultimo pezzo sugli irati fan del fast food la cui passione contrastata per il grasso mix di hamburger e camerieri sfacciati della loro catena preferita del Midwest è passata, con terrificante facilità, in un complotto per rapire e uccidere il governatore del loro stato. Dato che in realtà è successo la scorsa settimana in Michigan, quando a banda di terroristi suprematisti bianchi sono stati arrestati prima di mettere in atto il loro piano molto reale per assassinare il governatore democratico del Michigan Gretchen Whitmer, siamo ufficialmente in un territorio oltre la satira. Tuttavia, Beck Bennett, Kyle Mooney, Andrew Dismukes e il solitario aspirante assassino non bianco Kenan (il suo strambo inquietante è coinvolto per l'omicidio più che per la politica) vanno in rovina mentre i loro buffoni che interrompono la trasmissione mostrano quanto sia piccolo un balzo è che anche gli impulsi maschili bianchi leggermente contrastati si trasformino in violenza conclamata e pesantemente armata. Il fatto che le voci dei cospiratori scendano tutte in un sussurro serrato e colpevole mentre distolgono gli occhi alla menzione necessaria dell'attuale sanguinoso gioco finale della loro rabbia da hamburger spenta aggiunge una tinta inquietante e divertente a tutto il camo e il sudore del flop.