Il modo in cui si scrive The Berenstain Bears potrebbe essere la prova degli universi paralleli

DiCaroline Siede 10/8/15 14:58 Commenti (768)

Devi cercare il problema di Berenst#in Bears.

È stato questo commento innocente lasciato su un post sugli universi paralleli che ha tirato per la prima volta Rob Schwarz di Dimensioni estranee in una delle teorie più strane di Internet. Coinvolge gli orsi Berenstein, un'amorevole famiglia di orsi antropomorfizzati che ha insegnato ai bambini lezioni di vita attraverso centinaia di libri illustrati e due programmi TV. Ma il problema è che non lo sono Gli orsi Berenstein, Loro sono Gli orsi Berenstain.



Annuncio pubblicitario

Sebbene un numero sorprendente di persone ricordi il nome come BerenstEin, in realtà è scritto BerenstAin, proprio come gli autori Stan e Jan Berenstain. Ma è possibile che così tante persone si sbaglino sul titolo? Già nel 2012, blogger Reece ha offerto un'altra spiegazione: alcuni di noi sono recentemente passati da un universo parallelo.

Lui discute:

… ad un certo punto negli ultimi 10 anni circa, la realtà è stata manomessa e la storia è stata cambiata retroattivamente. Gli orsi lo erano davvero chiamavamo BerenstEin Bears quando eravamo piccoli, ma ora la realtà è stata alterata in modo tale che il nome degli orsi è stato cambiato post hoc.



Sinistra: immagine reale, destra: immagine ritoccata

In qualche modo, abbiamo tutti subito un cambiamento di fase π/2 in tutte e 4 le dimensioni in modo che ci siamo spostati sull'esadettante macchia, mentre le nostre controparti si sono spostate sul nostro esadettonte (stEin). Sono in piedi ad esprimere la loro confusione sugli orsi Berenstein e su come tutti ricordano gli orsi Berenstain sulle copertine che crescono.

G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Coloro che ricordano il nome come Berenstain sono nativi di questo Universo A, mentre quelli che sono sicuri che sia Berenstein hanno viaggiato dall'Universo E.



Un'altra teoria ipotizza che un viaggiatore del tempo inviato indietro nel tempo per fermare il disastro dell'anno 2000 si sia inavvertitamente intromesso nel nome dell'orso Berenstein nel processo. Ma Reece, tuttavia, rifiuta questa teoria perché il viaggio nel tempo in realtà non funziona in questo modo.

Annuncio pubblicitario

Questo incidente E/A è solo uno dei tanti esempi di un fenomeno chiamato L'effetto Mandela in cui un folto gruppo di persone ricorda male lo stesso dettaglio. Ad esempio, molte persone sono certe che Nelson Mandela sia morto in una cella di prigione negli anni '80, che la Nuova Zelanda sia a nord dell'Australia e che Chartreuse sia qualcosa di diverso dal giallo-verde.