Come ottenere un forte buy-in per il piano benessere dei dipendenti nel 2021

Quindi pensi che il tuo piano di benessere lo sia impostato .

Hai fatto il tuo compiti a casa e sai che esiste una connessione diretta tra benessere e coinvolgimento dei dipendenti (e quindi i profitti della tua azienda). Ti sei preoccupato di sviluppare un piano che tocchi tutte le aree critiche, dall'idoneità fisica alla consapevolezza alla nutrizione.



Hai anche presentato con successo il caso alla leadership che un piano benessere è nel migliore interesse della tua azienda .

Il tuo Il CEO è a bordo con i vantaggi di assunzione e conservazione del tuo piano. Il tuo CFO ama i soldi che risparmierai sulla riduzione dell'assenteismo e costi sanitari . Il tuo COO è coinvolto nell'aumento della produttività che vedrà quando il tuo team è in buona salute, vigile e funziona su tutti i cilindri.

Ma ora che il piano è in atto, noti che la partecipazione è anemica.



triste per il buy-in del programma benessere

Cosa succede?

Ecco un suggerimento: l'approvazione della leadership esecutiva non è sufficiente.



Questo perché le persone più influenti della tua azienda non sono membri del C-suite - le persone più influenti nella tua azienda sono in realtà i quadri intermedi.

Sul serio. Nella maggior parte delle aziende, i dirigenti intermedi hanno un'influenza maggiore sull'azienda rispetto ai dirigenti senior.

Molto spesso, sono i quadri intermedi che sono in trincea. Sono loro che stabiliscono un contatto quotidiano con i dipendenti e implementano effettivamente le strategie e le idee di alto livello della leadership.

In effetti, a Gallup uno studio ha rilevato che i manager rappresentano almeno il 70% della varianza nei punteggi di coinvolgimento dei dipendenti nelle unità aziendali.

La linea di fondo: il tuo piano non potrà mai decollare a meno che non ci siano dei middle manager dietro di esso.

Ecco alcuni suggerimenti per coinvolgere i manager in modo da ottenere un buy-in migliore per il tuo piano benessere .

1. Concentrarsi sui vantaggi in termini di produttività

Che si tratti di passare a un nuovo CRM o di convincerli che una sessione di meditazione di mezzogiorno è nel loro migliore interesse, a volte è difficile convincere i manager a concentrarsi sui benefici a lungo termine di un programma di benessere completo.

Una tattica è concentrarsi su qualcosa che interessa a ogni manager: la produttività.

Fai sapere loro che il tuo piano li farà sembrare belli a breve termine, consentendo al tuo team di lavorare in modo più consapevole e quindi più efficiente.

Se un manager pensa che il tuo piano aiuterà il suo team a raggiungere i suoi obiettivi mensili o trimestrali, sarà a bordo in pochissimo tempo.

2. Ricorda loro che i manager danno l'esempio

A volte i manager dimenticano che le loro abitudini influenzano la loro squadra ancora più delle loro parole.

Anche se un manager ha accettato a livello intellettuale, se non partecipa effettivamente al tuo programma, potrebbe inavvertitamente scoraggiare anche il suo team dalla partecipazione.

Sedersi sempre fuori da quella sessione settimanale di yoga invia un segnale che il benessere non è una priorità. O peggio, che ci sia un'aspettativa taciuta che la tua squadra non sia ammessa.

I buoni manager prendono sul serio il tutoraggio. Ricorda loro che la loro partecipazione è importante e vedrai un aumento della partecipazione complessiva.

3. Dare loro la proprietà

Consenti ai manager di adattare il tuo piano alle esigenze specifiche del loro team.

La tua strategia dovrebbe avere una serie di componenti fondamentali standard, ma consentendo una certa flessibilità, consentirai ai manager di sviluppare un piano a cui rimarranno effettivamente fedeli.

Inoltre, se coinvolgi i manager nel processo e dai loro voce in capitolo nello sviluppo del piano, saranno molto più coinvolti emotivamente nel suo successo.