Dimentica la spiegazione e abbraccia l'emozione del finale di stagione di The Returned

DiErik Adams 19/12/15 22:20 Commenti (157) Recensioni Il Ritornato A-

fantasmi

Episodio

8

Annuncio pubblicitario

È diventato evidente a metà della seconda stagione: con i revenant ancora nascosti e la vita in vari stati di angoscia, è diventato improvvisamente molto, molto importante per i personaggi di Il Ritornato che non siano lasciati soli. Il sentimento è finitoVirgilio, e la nozione di isolamento come l'ultimo livello dell'inferno si è solo intensificata con l'uscita degli episodi finali. Milano ha avuto una forma acquosa di isolamento. Julie si ritrovò a vivere da sola in un'infermeria abbandonata. Victor ha avuto un incubo di essere solo in riva al mare, il suo angelo custode che si prendeva cura di qualcun altro.Pierre era l'ultimo membro vivente del Circolo; Le azioni del Circolo hanno lasciato diversi bambini orfani.



riassunto della seconda stagione di subdolo pete

La solitudine è il mostro più spaventoso sotto Il Ritornato letto, ed è anche una componente fondamentale del processo di lutto dello spettacolo. Sopravvivere significa essere lasciati soli. I personaggi possono scegliere di stare con altri che sono stati lasciati indietro (e spesso lo fanno), ma non senza prima accettare di essere da soli.

E se riesci ad abbracciare questo aspetto della visione dello spettacolo, allora puoi accettare la spiegazione in qualche modo insensata che Les Revenants offre sul motivo per cui i morti sono risorti: Victor lo ha fatto. Benedetto da una seconda vista, ma maledetto dall'incapacità di intervenire, le petit garçon ha vegliato sulla città dalla seconda storia di Lewansky per 35 anni. Fino a: Una calamità imprevista ha colpito. Quando il signor Lewansky è svenuto a casa sua, Victor era lì. Sapevamo già che il suo ricovero coincideva con gli strani avvenimenti all'interno del paese; Les Revenants rivela che il ricovero è stato uno di quegli strani eventi. Temendo di essere stato lasciato solo per sempre, Victor pregò che il signor Lewansky tornasse e portò con sé gli spiriti di tutti gli altri sfortunati della città.

Da un lato: questa grande rivelazione finale indebolisce la mistica della serie. Offre prove concrete e conclusive del perché i morti sono tornati in vita e priva la resurrezione di massa di un significato di vasta portata. Se stai guardando Il Ritornato dalle risposte senza, per favore prospettiva, o prendendo una risposta simile a Pierre, per favore, ma è meglio che siano una visione apocalittica, questo è piuttosto deludente. Hai aspettato due anni per scoprire che tutto questo programma televisivo è successo perché un immortale studente delle elementari ha espresso il desiderio di salvare il suo padre adottivo.



dio della fine della guerra spiegato
G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Ma quello che mi ha ricordato Les Revenants è stata la sensazione che ho provato la prima volta che l'ho vistoCamillenell'autunno del 2013, quando Il Ritornato sembrava una replica più intima ad altre serie di apocalisse zombie, tramite The Monkey's Paw. Sapere che Victor ha causato tutto questo sminuisce alcune delle cose che amavo di quella prima stagione (che, a quanto pare, ero molto più entusiasta di questa seconda stagione), ma porta anche le cose al punto di partenza l'atmosfera degli episodi iniziali. Ripensa a Sandrine in quella primissima scena di The Helping Hand, dove Constance Dollé fa sembrare che darebbe qualsiasi cosa per rivedere Audrey. Allora pensa a cosa Sandrine in realtà ha dato per poter ricongiungersi con sua figlia, in un tableau che si avvicina quanto mai questo spettacolo deve fare dritto La notte dei morti viventi rievocazione .

Annuncio pubblicitario

Giudicare un'intera serie per i peccati del suo ultimo episodio è uno sfortunato sintomo del moderno fandom televisivo; non è passato molto tempo da quando un finale di serie era solo un altro episodio della serie. Non so se Les Revenants sarà l'ultima ora di Il Ritornato , ma certamente si sente così. Quello che so è che mi dispiacerebbe vedere la reputazione dello show offuscata perché alcuni spettatori si oppongono alla risoluzione di quel bambino intrigante della seconda stagione. E capisco queste obiezioni! Li ho anche espressi qualche paragrafo fa!

Sarebbe un peccato che accadesse perché Les Revenants non riguarda solo quella rivelazione. Les Revenants sembra un finale perché è così bravo a mettere un bel punto su quello che era diventato un grande miscuglio di trame durante la seconda stagione. Sembra conclusivo in tutti i modi giusti e più soddisfacenti, offrendo un colpo emotivo dopo un colpo emotivo, mentre i personaggi si dicono addio l'un l'altro o salutano la fase successiva della loro vita. Per i revenants, ciò significa l'accettazione di essere parte della folla, poiché piccoli gruppi di morti emergono in tutta la folla per rivendicare il proprio. Sebbene Camille debba lasciare la sua famiglia, non camminerà mai veramente da sola, come illustrato quando la folla si separa per mostrarla mentre tiene per mano Virgil. C'è un enorme potere nel contatto fisico in Les Revenants, sia che si tratti dell'abbraccio corposo che Julie dà a Victor quando la trova nella cella, o che Lucy pianta un bacio di gratitudine su Alcide. Anche qualcosa di semplice come Adèle che prende la mano del revenant che abita in una caverna è un pugno.



steve-o jackass
Annuncio pubblicitario

Ci sono meccaniche di trama che devono essere servite nel finale, ma non è a scapito delle emozioni. C'è una tale sensazione presente quando i Segurets lasciano andare Camille (di nuovo); rinunciando alle lacrime dei Seguret, l'addio di Berg con Etienne è un'eco meravigliosamente sobria di quella scena nel bosco. Ho bisogno di te, dice il figlio. Suo padre si allunga, toccando il viso di Berg con la mano destra. Non so chi sei, risponde. Dovresti dimenticarmi. Non lo farà: la memoria è il modo in cui i revenant rimangono in vita quando non sono revenant.

Anche parte del materiale espositivo raccoglie ricompense emotive. Quando Camille controlla l'abrasione vicino alla clavicola, viene detto che la ferita è causata dall'essere lontana da altri revenants. Questo spiega cosa stava succedendo ad Audrey e Toni mentre erano prigionieri di Helping Hand; spiega anche cosa sta succedendo a Serge verso la fine di Les Revenants. Non si unirà agli altri nei boschi: ha scelto di rimanere nei tunnel ed espiare, un segno rosso di coraggio che segna le conseguenze della sua decisione.

Annuncio pubblicitario

E anche con la risposta alla domanda più grande della serie, Les Revenants lascia che alcuni misteri rimangano. Victor e Lucy sono bloccati in una sorta di relazione yin-e-yang, la cui vera natura rimane poco chiara. È arrivata in città 36 anni fa alla ricerca di lui, e le loro scene nel finale sono cariche di una profonda comprensione che solo loro condividono. Swann Nambotin e Ana Girardot non saranno in grado di interpretare per sempre chiaroveggenti senza età, ma se una terza stagione di Il Ritornato accade, posso vedere che i loro personaggi hanno ancora una sorta di connessione con la storia. Dopotutto, anche nelle sue fantasticherie sul mare con Julie e Ophélie, Victor riesce ancora a percepire Nathan, che, se le parole di Victor a Julie sono indicative, potrebbe un giorno perpetuare il ciclo raffigurato in Il Ritornato sono due stagioni.