Il miglior caveau di Fallout scelto per raccontare la storia più oscura della serie

Schermata: Fallout: New Vegas ( Nukapedia )DiWilliam Hughes 6/07/18 21:00 Commenti (223)

Questo pezzo è stato originariamente pubblicato il 07 giugno 2018 e fa parte di L'A.V. Club 'S caratteristiche preferite del 2018

Robin Hood principe dei ladri strega

Fallout: New Vegas (2010)—L'inazione della democrazia

Diciamo la verità: Fallout: New Vegas è il Cadere snob Cadere gioco. Creato da Obsidian Entertainment, uno dei due studi sorti dalla dissoluzione dei leggendari Black Isle Studios di Interplay, creatori dell'originale Cadere giochi e altri giochi di ruolo classici: lo spin-off ambientato a Las Vegas è pieno di cenni alla trama e decisioni progettuali che si rifanno al pre- Fallout 3 storia. Buggy, laborioso e talvolta troppo complicato per il suo dannato bene, New Vegas anche offerto alcuni di Cadere la migliore scrittura e narrazione, qualcosa esemplificato dal suo miglior caveau - e, quindi, il miglior caveau dell'intera serie - Vault 11.



Annuncio pubblicitario

Ultimamente ci sono stati molti Vault Talk su Internet, per gentile concessione di Bethesda Softworks e la lenta crescita dell'hype per il suo ultimo progetto misterioso post-apocalittico, Fallout 76 . Anche se ci sono state molte speculazioni su cosa FO76 potrebbe effettivamente rivelarsi, con voci che propendono per una sorta di gioco di sopravvivenza online nello stile di giornoZ o Ruggine , che, certo, va bene, qualunque cosa, se è questo che ti dà gioia: il focus del marketing effettivo è stato sui caveau, una delle caratteristiche più distintive della serie.



Questo è per una buona ragione. Non solo questi bunker fortificati, apparentemente progettati per mantenere in vita migliaia di persone durante la guerra nucleare che ha creato l'ambientazione post-apocalittica della serie, sono uno degli elementi più distinti di Cadere dell'universo semi-satirico, ma sono anche una delle migliori aggiunte personali di Bethesda al Cadere libro di gioco. Lo studio non ha inventato le volte; l'originale Cadere inizia con il giocatore che è appena stato espulso da uno, e Fallout 2 stabilisce l'importantissima svolta che la stragrande maggioranza di essi è stata progettata, non come misure salvavita, ma come esperimenti psicologici malati dei sadici scientifici della società Vault-Tec. Ma Fallout 3 , che ha visto lo studio resuscitare la serie come un fenomeno in prima persona, è il gioco che ha stabilito il modello moderno del caveau: trova un motivo per attirare il giocatore in una caverna decrepita e scarsamente illuminata di acciaio e vetro, lancia alcuni mostri sulla loro strada per ravvivare le cose, e poi usa l'ambiente e l'occasionale registro audio per raccontare una storia piccola e tragica. Ma mentre Fallout 3 —con i suoi caveau pieni di musicisti omicidi, virus generatori di mutazioni e un sacco di ragazzi di nome Gary-ha creato l'idea di base del caveau, spettava a un altro gioco e studio portarlo a nuovi livelli.

Schermata: Fallout: New Vegas



Ma New Vegas è stranamente reticente nel mostrare il suo capolavoro nascosto. Situato vicino al centro della mappa del gioco, il giocatore sarà sempre e solo diretto al Vault 11 come parte di una ricerca in fase avanzata dai solitari tecno-feticisti della Confraternita d'Acciaio. Anche allora, l'oggetto di cui ha bisogno la Confraternita può essere trovato dopo aver esplorato circa metà del bunker. A quel punto, c'è poco che ti trattiene nel Vault 11 al di là del suo mistero fondamentale, e il designer Eric Fenstermaker è abbastanza sicuro della storia che non c'è nient'altro che la curiosità che ti trascina alla fine.

Annuncio pubblicitario

Le cose iniziano con una nota inquietante: quando arrivi, decenni troppo tardi, come sempre, la grande porta del caveau di metallo è stata inspiegabilmente lasciata aperta e il suo interno esposto agli elementi. Il fatto che gli unici nemici nel caveau siano animali selvatici, come mantidi religiose e topi giganti, aiuta a creare una sensazione inquietante e abbandonata mentre vaghi per le sue sale; significa anche che l'attenzione qui è meno sul combattimento e più sulla navigazione e sulla presa in giro della storia. I primi tocchi strani, visibili dalla primissima stanza, sono i manifesti della campagna. Sono sparsi su ogni superficie, nel familiare rosso, bianco e blu dell'interpretazione tipicamente super-patriottica dei giochi su Americana. Ma c'è anche qualcosa di strano in loro.

È quasi come nessuno vuole il lavoro per cui stanno facendo una campagna.



Schermata: Fallout: New Vegas (Nukapedia)

Quel disagio aumenta rapidamente quando controlli un computer seduto vicino alla porta che conduce più in profondità nel caveau. Il suo unico contenuto è una registrazione vocale di una conversazione tra cinque persone, quattro delle quali si giudicano dannate da quello che è successo sotto, e che prontamente si tolgono la vita al microfono. (Con un bel tocco, puoi trovare i loro scheletri e le pistole sparsi per la stanza.) Scendendo nel caveau stesso, è chiaro che sia scoppiata una sorta di conflitto violento; non solo ci sono mobili e corpi rovesciati ovunque, ma alcuni dei poster sono stati intenzionalmente deturpati, cambiando il già strano Odio Nate nell'ancora meno spiegabile che odio Kate .

Annuncio pubblicitario

Frugando tra i terminali dei computer ancora accesi del caveau, otteniamo qualche altro indizio: una serie di messaggi elettorali dai vari candidati, ognuno dei quali promette di fare un lavoro peggiore di quello precedente se eletto sovrintendente del caveau; una nota che annuncia il rinvio delle elezioni; e un ordine dall'ultimo leader di 11, Katherine Stone (che condivide il cognome con uno dei candidati elencati, Nathaniel, alias Nate). Il messaggio di Kate è il più strano: citando il suo potere di sovrintendente del caveau, ha dichiarato che le elezioni sono state abolite e che la selezione del prossimo sovrintendente verrà ora effettuata interamente tramite assegnazione casuale.

A questo punto, i giocatori con una familiarità anche passeggera di Ai confini della realtà o O. Henry sarà abbastanza sicuro che abbiamo vagato nel territorio di Shirley Jackson. Il Vault 11 non passa molto tempo a fingere che il lavoro di supervisore che tutti combattono per evitare sia qualcosa di diverso da alcuni una specie di condanna a morte. La genialità, quindi, è nella specificità e nel ritmo. La storia, che il gioco classifica sotto il nome di ricerca Democracy Inaction, non è generica, ah ah, la politica è sicuramente un disastro! commedia. Piuttosto, è un racconto molto specifico sul consolidamento e l'abuso di potere, sul modo in cui le linee etiche si erodono quando è in gioco la sopravvivenza e, a modo suo, sui pericoli dell'ottimismo sfrenato da parte di persone che non devono pagare i costi quando alla fine si scopre che sono sbagliati.

Otteniamo il nostro prossimo pezzo del puzzle quando scendiamo negli alloggi del Vault: una conversazione tra due uomini, uno dei quali è il capo del Justice Bloc, la più grande raccolta di elettori nella circoscrizione fratturata del Vault 11. Questo importava, quando bastavano voti sufficienti per mandare un uomo o una donna alla loro morte ancora mal definita. Ora che il sovrintendente Kate ha abolito le elezioni a favore di una vera lotteria, quel potere e la sicurezza che ha portato sono improvvisamente svaniti. La conversazione si conclude con la coppia che trama una rivolta armata. Abbiamo già visto il risultato della campagna, nell'obitorio pieno di corpi di abitanti del caveau e le mine e le granate con trappole esplosive disseminate nelle sale piene di proiettili dell'11.

Un viaggio negli uffici di sicurezza al piano successivo riempie ancora di più i dettagli, che contengono la trascrizione del processo per omicidio di una certa Katherine Stone, futura sovrintendente del Vault 11. Suo marito, Nate, è stato un po' troppo fortunato a poker notte, vedi, e questo è stato tutto ciò che è servito ai leader del Justice Bloc per proporre il suo nome come loro prossimo appoggio, completo di voti sufficienti per mandarlo a morte, a meno che Kate non fosse disposta a intervenire. Sperando di salvare suo marito dal lato oscuro della democrazia, Kate ha accettato l'accordo di sfruttamento del Blocco, solo per essere sbalordita quando, un mese dopo, hanno comunque messo il nome di Nate. Spinta al limite da un sistema ingiusto gestito da uomini disgustosi, decise di uccidere i membri del Blocco Giustizia nel tentativo di cancellare la sua maggioranza e salvare suo marito.

Annuncio pubblicitario

Schermata: Fallout: New Vegas

fine episodio 2 di sepoltura in mare

La parte più agghiacciante della testimonianza di Kate arriva quando ammette di voler essere catturata per gli omicidi. In questo modo, nota, tutti nel caveau l'avrebbero votata come prossimo sovrintendente come punizione. (Devono scegliere qualcuno e vivere con le loro ragioni, osserva rassegnata, uno dei primi veri accenni alla spinta satirica del Vault 11.) A questo punto, sappiamo già come è andato il suo mandato, ribaltando la situazione sulla giustizia Blocco, rompendo il suo potere e lasciando il destino del caveau interamente al caso e all'anarchia. Questo viene enfatizzato solo quando ci facciamo strada attraverso tutti gli insetti, i parassiti, le trappole e i passaggi allagati per raggiungere l'atrio, dove l'ultimo pezzo del puzzle sembra bloccarsi al suo posto: un discorso del difensore civico del caveau, Gus Olson, che rivela ciò che più giocatori probabilmente già indovinato.

C'è ancora potere nella franchezza con cui il gioco espone ciò di cui ha parlato timidamente nell'ultima ora, mentre Gus recita versi come, L'ultimo sovrintendente ha terminato il suo mandato ed è andato incontro alla morte nella stanza sotto il suo ufficio, e, Vogliamo che abbia senso. Per capire perché il mainframe del vault ci ucciderà se non offriamo uno dei nostri come sacrificio annuale. E racconta la storia del primo sovrintendente della cripta, l'unica persona ad entrare nella cripta 11 già conoscendo la condanna a morte sotto cui sarebbero vissuti i suoi abitanti, e che rimase scioccato quando i suoi cittadini lo costrinsero a essere il primo sacrificio sul blocco, fondendo insieme le pratica di leader e martire per gli anni a venire.

In qualche bozza minore di Vault 11, questa è la fine della storia. È tutto ciò che ti aspetteresti da a Cadere caveau: un orribile esperimento psicologico, fragilità umana, molti cadaveri da scavalcare, una brutta svolta, un eroe o due e un po' di bottino. Ora che abbiamo ottenuto la catarsi della scoperta, dovrebbe essere il momento di tornare alla porta e trovare un posto dove buttare giù tutto il tuo ultimo bottino da spazzino.

Annuncio pubblicitario

Schermata: Fallout: New Vegas

Tranne... c'è ancora quella registrazione dall'ingresso, quella in cui i residenti bruciati si sono sparati. E il terminale chiuso a chiave nell'ufficio del sorvegliante, che presumibilmente conduceva alla camera sacrificale. E la password per aprirlo, nascosta alla fine del discorso di Gus. Entrare in una camera della morte, come hanno fatto tanti supervisori del Vault 11 prima di te, è oggettivamente una cattiva idea. Non c'è motivo in-game per farlo; nessuna arma extra, nessun oggetto importante della missione rinchiuso laggiù. Ecco come lo sai New Vegas ' i designer comprendono il potere delle volte come strumenti di narrazione. Sanno che andrai laggiù, non per qualche ricompensa estrinseca, ma perché a questo punto devi semplicemente saperlo.

Ciò che si trova sotto l'ufficio del sovrintendente è un po' di Cadere è la migliore commedia oscura, nonché uno dei suoi colpi di scena più cattivi e sventrati. Mentre cammini lungo un solenne corridoio di metallo, una voce rassicurante ti incoraggia a camminare nella luce (faretti accecanti). Dall'altro lato c'è una sedia logora, un proiettore e un vaso pieno di fiori calmanti. Una volta che ti siedi, viene riprodotto un video, lanciato su quella sorta di insincerità popolare degli anni '50 che Cadere fa così bene. Il martire appena coniato è invitato a ripensare ai momenti più belli della sua vita. Giocando a palla con papà. Andare bene a scuola. Baciare un dolce. Questi sono solo esempi, osserva allegramente. Quindi, con lo stesso tono viscido, il video chiede allo spettatore di contemplare ciò che viene dopo. Chiudi gli occhi ora e immagina quali gioie ti aspettano nella prossima vita, nell'aldilà. Li vedi? Buona. Ed è allora che i muri si aprono e i robot killer iniziano a spruzzarti con laser e piombo.

Schermata: Fallout: New Vegas

Annuncio pubblicitario

Anche se te lo aspetti (e come potresti non esserlo, a questo punto?), questo combattimento può essere uno shock improvviso per il sistema, ma puoi sopravvivere, e c'è ancora molto peggio che deve venire. Oltre le pareti da cui sono emersi i robot, c'è una porta nel mainframe del caveau. Su di esso ci sono due messaggi, registrati molti anni fa. Uno è degli ultimi cinque sopravvissuti alle sanguinose lotte intestine della comunità, che dicono al sistema che finalmente, dopo anni di elezioni e omicidi senza conseguenze, si rifiutano di cedere ai suoi capricci e di inviare un altro sacrificio nelle fauci in attesa. Il secondo è la risposta automatica del sistema, che si congratula con i residenti per aver completato con successo gli obiettivi sperimentali previsti facendo la cosa decente e rifiutandosi di sacrificare uno di loro:

Nonostante ciò che sei stato portato a credere, la popolazione del Vault 11 non sarà sterminata per la sua disobbedienza. Invece, il meccanismo per aprire la porta del caveau principale è stato ora abilitato e puoi andare e venire a tuo piacimento. Ma non così velocemente! Assicurati di controllare con il tuo supervisore per scoprire se è sicuro partire. Qui a Vault-Tec, la tua sicurezza è la nostra priorità numero uno.

anna paquin quasi famosa

Ora che hanno superato il test, i residenti sono liberi dalle richieste artificiali; diavolo, il computer apre persino la porta in modo che possano diffondere il loro messaggio di premuroso anticonformismo al resto dei rifiuti.

Schermata: Fallout: New Vegas

Annuncio pubblicitario

Cadere è spesso etichettato come una serie cinica. Questo è, dopo tutto, un mondo in cui l'umanità ha puntato una pistola contro la propria testa e ha premuto il grilletto, dove i pochi sopravvissuti sono stati tenuti in vita in gran parte dalla lungimiranza di scienziati folli che sbavavano al pensiero di gruppi indifesi di soggetti di prova rinchiusi in metallo sterile tombe. Eppure la storia del cane peloso di Vault 11 è peggio, a suo modo, perché i suoi creatori avevano speranza. Avevano la speranza che l'umanità potesse essere migliore quando si univa, che le persone nel loro insieme potessero trovare una nobiltà e un coraggio che all'individuo potrebbero mancare. Non sono riusciti a capire che i caveau portavano una loro etichetta—CONTENUTI SOTTO PRESSIONE—e che le persone possono e faranno cose terribili per sopravvivere, specialmente se hai un processo in atto, come, diciamo, un'elezione, per diffondere e assolverli dalla loro colpa.