I cinici non hanno bisogno di applicarsi alla solare celebrazione parlata dell'estate

L'esecutivo di Kelly Marie Tran produce questa vetrina per i giovani poeti di Angeleno dal direttore di Blindspotting

DiKatie Rife 7/08/21 12:00PM Commenti (1) Avvisi

Estate

Foto: Good Deed Entertainment



Per qualcuno situato all'interno dei circoli sovrapposti di disprezzo di sé che sono essere un critico ed essere un millennial, testimone di atti di creatività inconsapevole come il nuovo film Estate può essere angosciante. Di fronte a sincere espressioni di sogni tenuti stretti da giovani che hanno tutto il diritto di essere un branco di cinici stronzi eppure hanno in qualche modo resistito alla chiamata, i centri di lotta o fuga del cervello di un recensore si accendono all'improvviso come fuochi d'artificio glitch . Come fanno questi adolescenti a essere così padrone di sé?, pensi, mentre il panico cresce dietro i tuoi bulbi oculari. Oh merda. Penso che lo siano davvero significare esso.

Annuncio pubblicitario

Si è tentati di concludere che Estate fa un disservizio al suo cast di giovani artisti dando loro l'impressione che se dovessero alzarsi in piedi su un autobus cittadino e iniziare a recitare un pezzo parlato, tutti applaudirebbero. Ma questi ragazzi non sono così ingenui. Sono solo appassionati. Ognuno degli artisti del liceo di Los Angeles in Estate hanno partecipato a un workshop di poesia e i risultati sono stati abbastanza buoni da poter mostrare il loro miglior lavoro in un lungometraggio che ha debuttato al Sundance Film Festival prima di ottenere un accordo di distribuzione nelle sale. È fottutamente bello. E se la sincerità rende nervosa una parte del loro pubblico... beh, non è un loro problema, francamente.

Recensioni Recensioni

Estate

B- B-

Estate

la direttrice

Carlos Lopez Estrada



Tempo di esecuzione

95 minuti

Valutazione

R

Lingua

inglese, coreano, spagnolo



Lancio

Austin Antoine, Bryce Banks, Tyris Winter, Maia Mayor, Paolina Acuña-González, Olympia Miccio

Disponibilità

Seleziona i teatri luglio 9

Il regista Carlos López Estrada non è nuovo a integrare la parola parlata nei suoi film: il suo primo lungometraggio del 2018, avvistamento alla cieca , notoriamente costruito per un catartico confronto poetico slam . Estate eleva questo amore per il linguaggio da condimento a piatto principale, costruendo un intero film attorno alla produzione artistica senza scopo di lucro Accendi , specializzato nell'insegnare agli adolescenti ad esprimersi attraverso la poesia. Ciascuno dei 25 studenti presenti è elencato come co-autore del film e molti di loro interpretano una versione di se stessi sullo schermo. Il risultato è un livello stradale La La Land raccontato non da trapianti stellati ma da nativi di Angelenos. Titolo a parte, non trasmette un senso distinto di una stagione in particolare, almeno non per questo Midwest, ma introduce gli spettatori a una serie di interpretazioni uniche della sua città tentacolare e multiculturale.

Impostato nel corso di un solo giorno, Estate si sposta da ovest a est, passando il proverbiale microfono da personaggio a personaggio man mano che va. All'inizio del film, Olympia (Olympia Miccio) pattina lungo il molo di Venice Beach, cantando un'ode da sogno ai cieli soleggiati della zona e ai personaggi colorati. Una collisione sul marciapiede ci introduce a un altro personaggio ricorrente, Tyris (Tyris Winter), che sputa fuori la sua frustrazione per la città che cambia e il suo posto in essa attraverso i video di Instagram e le recensioni di Yelp. Due presuntuosi podcast che escono dallo stesso ristorante ci accompagnano verso un'altra vetrina, dove incontriamo i Rosencrantz e Guildenstern del pezzo, il duo rap Anewbyss (Bryce Banks) e Rah (Austin Antoine), la cui ascesa alla fama comicamente meteorica costituisce la spina dorsale di la storia.

G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Foto: Good Deeds Entertainment

In quanto c'è una storia, comunque. Estate è più una serie di vignette che una narrazione completamente formata. I personaggi si incontrano e si separano, i loro archi che si intersecano e si sovrappongono, legati dalla serendipità e dalla telecamera di Estrada, che si muove con un'energia trasmessa dal lavoro del video musicale del regista. Con un po' di trama leggera aggiunta per legare insieme tutti gli elementi, Estate ha solo un segmento completamente disconnesso dagli altri, un intervallo riposante. Allo stesso modo, solo una volta l'intera cosa esplode in un numero di canti e balli, mentre donne in abiti da flamenco fanno capriole fuori dal ristorante messicano dove Paolina (Paolina Acuña-González) sta esprimendo il suo complicato rapporto con sua madre attraverso il simbolo del rosso rossetto. Il pezzo di Acuña-González è uno dei momenti salienti emotivi del film. Un altro è Shallow, il bacio d'arresto di Marquesha Babers per una cotta che l'ha fatta sentire non amabile e indesiderata.

Annuncio pubblicitario

Guardando le lacrime che gocciolano sulle guance di Babers mentre mostra le sue vulnerabilità più dolorose in versi, vuoi proteggerla, proteggere tutti questi giovani, da coloro che riderebbero del loro sincero amore per la poesia. Ma, ancora, Estate non ha bisogno della nostra protezione. Le battute ironiche abbondano: prendi il titolo del libro di un personaggio, Come rappare i tuoi demoni. E il cast è incrollabilmente fiducioso. Sia che stiano rendendo omaggio affettuoso al lavoro in un ristorante coreano di famiglia o dando due dita medie a un lavoro di fast food che odiano, inseguendo i propri sogni o inseguendo un ex, l'impegno che ciascuno di questi artisti porta alla propria arte è accattivante. Allo stesso modo, lo spirito collaborativo del progetto è stimolante, tanto da consigliare il film ad adolescenti creativi e ragazzi di teatro di tutte le età. Anche la poesia può essere piuttosto coinvolgente, una volta superato te stesso.