La raccapricciante serie Night At The Museum si conclude con Secret Of The Tomb

DiIgnatiy Vishnevetsky 18/12/14 12:00 PM Commenti (282) Recensioni C +

Una notte al museo: il segreto della tomba

la direttrice

Shawn Levy

Tempo di esecuzione

97 minuti



genere hotel latte neutro

Valutazione

PG

Lancio

Ben Stiller, Dan Stevens, Robin Williams, Rebel Wilson, Owen Wilson, Steve Coogan, Rami Malek, Skyler Gisondo

Annuncio pubblicitario

Statue romane cieche e senza braccia che si contorcono sotto il raggio di una torcia. Mummie rianimate che battono freneticamente i pugni avvolti nel lino contro il vetro della vetrina. Squadre di manichini senza volto che marciano in uniforme confederata. Se nient'altro, Una notte al museo: il segreto della tomba è un promemoria che un sacco di intrattenimento per bambini popolare potrebbe facilmente passare per la roba degli incubi dei bambini. Un sacco di grandi film hanno tenuto il confine tra fantasy e horror. (Vedi le opere raccolte di Joe Dante.) Il segreto della tomba non è uno di questi, anche se uno spettatore non può fare a meno di rimanere impressionato da come il film riesca a percorrere l'intero spettro di morbose ossessioni pre-adolescenti - mummie, Pompei, deturpazioni, essere sepolti vivi - senza mai registrarsi come qualcosa più del normale foraggio matinée in famiglia.



Eppure, è un film davvero strano, in cui i personaggi sono in grado di saltare in M.C. di Escher Relatività al Looney Tunes: di nuovo in azione , Ben Stiller interpreta il doppio ruolo di una guardia notturna milionaria e di un uomo delle caverne di cera magicamente animato realizzato a sua somiglianza, e oggetti e opere d'arte inanimati assortiti prendono vita ma poi vengono lasciati ignoranti in modi un po' inquietanti. La trama, in breve, un'antica tavoletta egizia che dà vita alle mostre del museo viene strappata da una statua di cera di Lancillotto (Dan Stevens), che fugge alla ricerca di un revival del West End di Camelot -è un sogno ad occhi aperti di una gita scolastica dosato di involontaria inquietudine. (Il modello per questo e precedenti Notte Al Museo i film sono di Joe Johnston Jumanji , di per sé una sorta di Hellraiser per bambini.)

Il regista Shawn Levy si è fatto le ossa con i pezzi nostalgici di Nickelodeon degli anni '90 come animorfi e Il mondo segreto di Alex Mack , e, per molti versi, il suo Notte Al Museo i film portano avanti l'era pre- Giochi della fame sensibilità; lanciati a bambini di 10 anni, piuttosto che a adolescenti di 10 anni, potrebbero anche essere accompagnati da una colonna sonora stropicciata di un tascabile di Scholastic Press di 100 pagine. Trafficano nel tipo di versione rassicurante e idealizzata dell'età adulta che passa dai libri illustrati ai libri dei capitoli, dove gli adulti sono definiti dal loro lavoro (preferibilmente in uniforme) e i vecchi sono felici di vivere in case di riposo.

Dopo aver venduto la sua attività alla fine del Una notte al museo: la battaglia dello Smithsonian e tornato al suo lavoro all'American Museum of Natural History, Larry Daley (Stiller) scopre che il tablet, che dà vita alle mostre del museo dopo il tramonto, sta perdendo la sua magia, causando la furia dei suoi amici tassidermici e non morti che attaccano patroni. Dopo essersi consultato con l'ex guardia del turno di notte Cecil (Dick Van Dyke), Larry scopre che il segreto per ripristinare la tavoletta era noto solo a Merenkahre (Ben Kingsley), la cui mummia è in mostra a Londra.



saltato giù dal ponte di tallahassee
G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Cue London Calling e Larry si intrufolano nel British Museum, accompagnati da suo figlio adolescente Nick (Skyler Gisondo), il suddetto uomo delle caverne e la maggior parte del cast del precedente Notte Al Museo film. Rispetto al cammeo-imballato Battaglia dello Smithsonian , Il segreto della tomba è veloce e diretto, o all'incirca quanto un film in cui una dozzina di personaggi di varie dimensioni e intelligibilità insegue una tavoletta magica. Dopo aver trovato Merenkhare, ma ha perso la tavoletta a causa di un Lancillotto che, quando è delirante, crede che lui esiste (molto da disfare lì), Larry e la banda danno la caccia. Mentre l'alba si avvicina a pochi centimetri, i membri dell'equipaggio, figure di cera, scoprono che i loro arti si irrigidiscono, i loro occhi si trasformano in vetro e le loro menti svaniscono nella versione esposta al museo dell'Alzheimer. (Nel caso di Teddy Roosevelt, interpretato da Robin Williams nel suo ultimo ruolo live-action, ciò significa scorrere ampie impressioni di altri presidenti degli Stati Uniti.)