Chris Rock porta un po' di sangue fresco nel sequel Spiral: From The Book Of Saw

Chris Rock in Spiral: Dal libro di Saw Foto: LionsgateDiKatie Rife 21/05/21 20:00 Commenti (67) Avvisi

Nota: l'autore di questa recensione ha guardato Spirale: dal libro di Saw in una proiezione stampa scarsamente frequentata con precauzioni di allontanamento sociale intensive. Prima di prendere la decisione di vederlo, o di qualsiasi altro film, in un cinema, considera i rischi per la salute coinvolti. Qui è un'intervista sull'argomento con esperti scientifici.

Alcuni potrebbero accusare Spirale: dal libro di Saw di inchinarsi alla cultura dell'annullamento liberale. Ma nonostante tutta la sua gioia nei dispositivi sadici di Rube Goldberg e nell'estetica nü-metal, Sega ha una bussola morale, quella di un adolescente che scarabocchia i suoi insegnanti che vengono impalati su punte e ricoperti di olio bollente ai margini di un libro di testo di chimica, ma comunque una bussola morale. Questa non è la prima volta che la serie affronta la brutalità della polizia; poliziotti corrotti sono stati inconsapevolmente reclutati nei giochi contorti di Jigsaw da allora Visto II . Ma Spirale , il nono ingresso in questo franchise di quasi 20 anni, rende UN TAXI il suo grido di battaglia. Beh, una specie di. Diventa contorto. Le cose fanno spesso in un Sega film.



Annuncio pubblicitario Recensioni Recensioni

Spirale: dal libro di Saw

C + C +

Spirale: dal libro di Saw

la direttrice

Darren Lynn Bousman



Tempo di esecuzione

93 minuti

Valutazione

R



Lingua

inglese

Lancio

Chris Rock, Samuel L. Jackson, Max Minghella, Marisol Nichols

Disponibilità

Seleziona i teatri maggio 14



Chris Rock interpreta il detective Zeke Banks, l'unica buona mela in un barile marcio che è diventata persona non grata al dipartimento di polizia metropolitana dopo aver denunciato un collega per l'omicidio di un civile. (Nel colpo forse più incredibile di questo film, il poliziotto ha scontato nove anni per il crimine.) Nonostante sia figlio dell'ex capo della polizia Marcus Banks (Samuel L. Jackson), Zeke è ora un estraneo, e questo lo ha reso amareggiato, diffidente, e irascibile. Il suo capo, il capitano Angie Garza (Marisol Nichols), crede ancora in lui, tuttavia, e affida a Zeke e al suo compagno di recluta, William Schenk (Max Minghella), il caso quando il povero idiota a cui è stata strappata la lingua prima di essere investito da un treno nella sequenza di apertura: il ragazzo è interpretato dall'attore canadese Dan Petronijevic, alias Letterkenny 's McMurray, risulta essere uno dei pochi amici di Zeke nella polizia.

Aggiungi un paio di apparecchi diabolici e una maledetta chiavetta USB consegnata a mano alla scrivania di Zeke, e diventa molto chiaro che c'è un serial killer là fuori che punisce gli agenti di polizia per i loro abusi di potere. Il modus operandi è, ovviamente, sorprendentemente simile a quello della mente criminale deceduta John Kramer, alias Jigsaw, come nota un personaggio dopo che tutti si sono radunati per guardare il primo videomessaggio del demone al MPD. Ma questo è quanto Spirale il collegamento di 's ai sequel precedenti va. Sebbene abbia legami tematici con quei film, Spirale è una storia a sé stante con nuovi personaggi; anche il burattino dell'omicidio è diverso questa volta, con un grottesco maialino marionetta che sostituisce l'amato Billy dei fan. a differenza di visto 2, Tuttavia, Spirale è stato concepito come Sega film dal salto. In effetti, è stato Rock che è venuto a Lionsgate con un'idea per il film, fungendo infine da produttore oltre che da star.

Foto: Portale del Leone

Annuncio pubblicitario

Rock potrebbe essere un fan del franchise, ma il regista Darren Lynn Bousman ( Rispondi! L'opera genetica ; Sega S II, III , e IV ) sembra particolarmente entusiasta di lavorare con Jackson, scivolando in diversi cenni al suo turno da star Pulp Fiction . Il primo e il migliore di questi è il monologo tarantino su Forrest Gump Rock offre all'inizio del film; in realtà è piuttosto esilarante, anche se il tono comico rinfrescante stabilito in quelle prime scene sfortunatamente non dura. In poco tempo, torniamo alla grinta dalla faccia pomposa, mentre gli esperimenti di Grand Guignol in trappole per topi mindfuckery si svolgono in ambienti come un grezzo loft industriale, un sudicio capannone industriale e un sudicio centro di riciclaggio industriale.

Quei portali ricoperti di graffiti per l'Inferno ospitano la vera ragione per cui Sega franchising esiste ancora: le scene di tortura. Questi sembrano applicare un approccio di ritorno alle origini sulla falsariga del 2018 Halloween , ridimensionamento rispetto al gioco elaborato giocato nel 2017 puzzle in sistemi di somministrazione del dolore più snelli e, si potrebbe obiettare, più eleganti. Cos'è non attenuato è l'orrore viscerale di guardare il sangue sgorgare da ferite lacere e umani scuoiati come pezzi di manzo, usando protesi luccicanti e cruente girate nei primi piani disorientanti in cui Bousman eccelle. Il regista è nel suo elemento in quei momenti, che risultano più credibili di qualsiasi altro Spirale' s viti emotive.

Foto: Portale del Leone

Le capacità recitative di Spirale Il cast principale non è in discussione, il che lascia la direzione di Bousman come il probabile colpevole di quei momenti di panico, rabbia e paura che semplicemente non raggiungono il potere previsto. Rock, da parte sua, mette su un cipiglio incasinato che si approfondisce con ogni nuovo cadavere, mentre la performance di Jackson rimane disinvolta anche quando le circostanze del suo personaggio diventano davvero piuttosto serie. Sono entrambi gravati da alcuni peli sul viso davvero sfortunati nelle scene di flashback del film, un dettaglio dell'esposizione poco elegante tra i tanti. Queste piccole incongruenze e umiliazioni si accumulano, ognuna intaccando il valore dello shock fino a quando la rivelazione del piano generale dell'assassino atterra come un panino al burro di arachidi che è stato seduto per alcune ore.

Annuncio pubblicitario