The Alienist: Angel Of Darkness porta un altro caso di serial killer nella New York del 1890

DiAni Bundel 19/07/20 22:00 Commenti (26)

Daniel Brühl, Dakota Fanning e Luke Evans recitano in The Alienist: Angel Of Darkness

Foto: Kata Vermes (TNT)



Questo è ciò che l'uomo comune vuole leggere sopra la sua grinta. Gli Stati Uniti si oppongono ai bulli.

Annuncio pubblicitario

Bocca di ragazze

L'anno è il 1897, 36 mesi scarsi fino all'alba del XX secolo, e da qualche parte a New York City, un serial killer sta rapendo e uccidendo bambini. Finora, i due casi non potrebbero essere più distanti. Il primo figlio è scomparso da una casa di riposo, nato da una madre non sposata che è stata successivamente accusata, processata e condannata per aver ucciso suo figlio. Il secondo, avvenuto lo stesso giorno dell'esecuzione della prima madre, è stato rapito dalla villa di lusso sulla 5th Ave, dove risiede il consolato generale spagnolo con sua moglie.



Inizia così la seconda stagione di TNT's L'alienista . Basato sui romanzi gialli storici di Caleb Carr, questa nuova stagione, almeno finora, segue vagamente il secondo libro, Angelo dell'oscurità . (Da qui il moniker ufficiale dello show, L'alienista: l'angelo delle tenebre .) La serie vede ancora una volta Daniel Brühl nei panni del Dr. Laszlo Kreizler, l'alienista titolare (il termine vittoriano per psichiatra), Luke Evans nei panni di John Schuyler Moore, un fumettista del New York Times e uomo di società di città, e Dakota Fanning come Sara Howard, la prima donna a diventare un'investigatrice della polizia di New York. La serie si lega vagamente alla storia; Howard, per esempio, è (più o meno) basato su Isabella Goodwin , la prima detective donna di New York. I tre sono stati riuniti da Teddy Roosevelt (sì *quel* Teddy Roosevelt) per risolvere un mistero del serial killer nella prima stagione. Ora sono tornati insieme su un nuovo caso.

Recensioni L'alienista Recensioni L'alienista

Bocca di ragazze

B B

Bocca di ragazze

'Qualcosa di malvagio'

B

Episodio

1 e 2



episodio di bismuto di Steven Universe
G/O Media potrebbe ricevere una commissione Compra per $ 14 al Best Buy

Proprio come il suo predecessore, Angelo dell'oscurità ha un compito arduo per drammatizzare il lavoro di Carr per il piccolo schermo. Uno storico militare, i romanzi di Carr sono scritti prima per gli appassionati di storia, poi per gli appassionati di omicidi. È un po' un miracolo quanto siano avvincenti i suoi libri, considerando che tutta l'azione, a volte, si fermerà di colpo in modo che possa allegramente intrattenere il lettore con le strane minuzie di come le impronte digitali e le foto segnaletiche siano diventate le basi misteriose che conosciamo oggi. Entrambi i romanzi hanno anche dispositivi di inquadratura in cui i personaggi raccontano questi misteri di decenni nel futuro. Tuttavia, Angelo dell'oscurità La ragione per raccontare è molto più sottile del piolo del primo romanzo della morte di Roosevelt che riporta alla mente i ricordi.

Gran parte di ciò renderebbe nella migliore delle ipotesi una TV imbarazzante, quindi lo showrunner della seconda stagione Stuart Carolan* rimuove il dispositivo di inquadratura e le spiegazioni in eccesso e aggiunge più storia. La storia originale ruota attorno al rapimento di Ana Linares, la bambina di un dignitario spagnolo. L'episodio di apertura arriva a questo a tempo debito, anche se il bambino in questione non scompare fino al segno di 29 minuti. Invece, Howard, Moore e Kreizler si ritrovano per la prima volta di nuovo insieme per l'esecuzione di Martha Napp (Hebe Beardsall), la madre nubile, che insiste che il suo bambino è stato rapito dalla casa di riposo del dottor Markoe (Michael McElhatton), con l'aiuto di una donna conosciuta solo come The Matron (Heather Goldenhersh). Tutti e tre sono lì per protestare, poiché credono che Napp sia innocente.

Annuncio pubblicitario

Hanno ragione, anche se non sarà chiaro fino alla fine dell'episodio. Nel mezzo, Howard, che ha lasciato il dipartimento di polizia per aprire un'agenzia di investigatori privati, trova un altro caso portato alla sua porta (letteralmente portato alla sua porta) da Elizabeth Cady Stanton. Isabella Linares (Bruna Cusí), la moglie del console generale spagnolo, ha subito il rapimento di suo figlio fuori dalla loro casa, dopo che un incidente a Central Park l'ha lasciata convinta che lei e suo figlio fossero osservati e seguiti. La delicata situazione politica (che esploderà nel Guerra ispano-americana un anno dopo) significa che i Linare presumono che non ci sarà alcun aiuto dalla polizia di New York, quindi Howard è la sua migliore speranza. L'unico vero indizio: una bambola lasciata nella culla dove giaceva il bambino, con gli occhi e la bocca oscurati.

la ragazza con il tatuaggio del drago film completo

Mentre Howard riflette sulla bambola, nota che è stata acquistata nel fantastico grande magazzino Seidel Cooper. In mezzo a questo, gli spettatori guardano una piccola ragazza dell'alta borghesia esplorare la sezione dei giocattoli dello stesso negozio dove vede il più strano babydoll viola, che si rivela essere un bambino morto. Howard e Moore scendono nel negozio, lui pensando che sia il bambino scomparso di Napp e lei ha paura che sia il bambino di Linares.

Annuncio pubblicitario

Con Roosevelt che ora lavora come Segretario della Marina, i ruoli di contatto della polizia sono i fratelli Isaacson, Marcus (Douglas Smith) e Lucius (Matthew Shear), della prima stagione, che finiscono per diventare gli investigatori all'interno. Dopo aver lasciato entrare Howard e Moore per una rapida occhiata, i due li raccolgono su dettagli come il bambino che muore di asfissia dopo che l'acido le è stato messo in bocca. Kreizler viene portato più tardi mentre il corpo giace in laboratorio e identifica il bambino come di Napp. Identifica anche i segni sul viso del bambino (che fanno eco a quelli sulla bambola lasciata ai Linares) come memento mori, un modo popolare per vestire il defunto per le foto nella tarda epoca vittoriana.

L'alienista: l'angelo delle tenebre

Foto: Kata Vermes (TNT)

Annuncio pubblicitario

Qualcosa di malvagio

Una delle principali domande in arrivo in questa stagione è stata il motivo per cui TNT ha rilasciato la serie in lotti come questo. In un'estate normale, avrebbe potuto avere senso fare un tuffo. Ma con la pandemia che mantiene le riprese in sospeso per gli spettacoli autunnali, si potrebbe pensare che le puntate dei drammi via cavo vengano distribuite con più parsimonia. Il secondo episodio, Something Wicked, spiega in qualche modo il processo di pensiero, poiché, quando l'episodio è finito, mi sentivo molto più come se avessi un controllo su dove si stesse dirigendo lo spettacolo che dopo un singolo round.

Annuncio pubblicitario

All'inizio del secondo episodio, una coppia di macellai sembra smembrare un maschio umano. Entro la fine dell'ora, questo troverà un modo per connettersi al bambino di Linares scomparso. Ma forse lo spettacolo non è pronto a stabilire il collegamento tra i bambini scomparsi come gli spettatori. Il capo di Moore a Il New York Times , Bernie Peterson (Demetri Goritsas), chiama la sua prova di un bambino sostituito con una bambola Siegel Cooper e l'altro che sostituisce una bambola Siegel Cooper circostanziale, costringendo Moore e Howard a continuare a scavare. Se ne pentirà quando Il giornale di New York lo scoop, dal momento che Thomas Byrnes (Ted Levine) della prima stagione è tornato e lavora per Diario di New York proprietario William Randolph Hearst Sr. (Matt Letscher), ricattando Lucius nel fornire loro informazioni sull'indagine.

La prima tappa di Moore e Howard: Siegel-Cooper, il grande magazzino in cui è stato trovato il corpo del bambino, un luogo dove fanno acquisti l'élite di New York City. L'aspetto del bambino non ha reso il reparto giocattoli meno affollato, ma Sarah ha un'amica all'interno, che identifica la bambola lasciata al posto del bambino dei Linare. È un rosso rubino, e la persona che l'ha acquistato (conosciuta nei libri solo come EH ed EH ne ha comprati cinque nell'ultimo anno. Forse qualche altra madre sulla 5th Avenue dovrebbe iniziare a chiudere i loro asili nido.

Annuncio pubblicitario

L'alienista; Angelo dell'oscurità

Immagine: Kata Vermes (TNT

Ma anche se EH ha smesso di inserire il suo indirizzo per gli ultimi acquisti, il suo acquisto originale ne ha ancora uno: 597 Hudson St., che all'epoca era una delle zone più difficili di New York City. Moore si allontana dalla fidanzata, Violet Hayworth (Emily Barber). che sta cercando di convincerlo a cambiare lavoro all'Hearst del suo padrino Diario di New York fare un giro notturno con Howard per dare un'occhiata. Ma sembra che la riga dell'indirizzo possa essere stata lasciata vuota perché EH non vive lì da mesi. Il luogo è St. Ignatius Boarding House, ed è bruciato l'anno scorso.

ombra della lunghezza del colosso
Annuncio pubblicitario

Detto questo, il viaggio non è privo di utilità. Howard e Moore possono chiamare Cyrus Montrose (Robert Ray Wisdom) dalla prima stagione, che ha lasciato il lavoro di Kreizler per gestire il suo pub. Lo spettacolo coglie anche l'occasione per presentare gli Hudson Dusters. proprio come Peaky Blinders su Netflix, questi ragazzi erano una vera banda di strada che ha avuto inizio nella tarda epoca vittoriana e ha operato con relativa impunità fino alla prima guerra mondiale. I macellai che tagliavano resti umani lo facevano per volere del leader Goo Goo Knox, che anche sembra essere il proprietario dell'ex St. Ignatius Board House, e chiaramente sa *qualcosa* del residente che Moore e Howard stanno cercando. Non che dirà a nessuno dei due squat. Ha un paio di morti a cui bere. Nel frattempo, anche Byrnes è laggiù, anche se soprattutto per smentire le voci che i morti mediano sono i cubani, assassinati dagli spagnoli come parte del continuo guerrafondaio del suo capo.

Due episodi consecutivi danno molto più peso alla nuova trama dello show. Ma sottolinea anche un problema che è in corso dalla prima stagione dello show. Nonostante il nome The Alienist si riferisca a Kreizler, rendendolo il personaggio titolare dello show, è spesso un terzo in ogni episodio dietro Moore di Luke Evans e Howard di Dakota Fanning. Questa settimana quella traccia separata è stata peggiore del solito poiché la maggior parte di lui era fare cose spiacevoli che hanno favorito poco la trama.

Annuncio pubblicitario

L'alienista: l'angelo delle tenebre

Foto: Kata Vermes (TNT)

Apprezzo il rifiuto di inchinarsi al presentismo, ovvero dare ai personaggi basati sul periodo una sensibilità e una morale moderne che non avrebbero tenuto nell'era dello spettacolo. Ma questa settimana ha sottolineato quanto Kreizler tratti le donne come oggetti per forzare la sua volontà. La serie tenta di mostrarlo con la mano pesante in generale, la scena in cui si confronta con il Dr. Markoe al simposio, per esempio. Ma la sua visita a Isabelle per cercare di costringerla a prendere parte all'ipnosi e respingere Howard che era arrabbiato con lui per questo era un doppio barile di comportamento irrispettoso. Parte di ciò deriva dallo spettacolo che gli ha fatto spingere l'ormai screditata teoria dell'ipnosi, che stava diventando di moda durante questa era. È corretto suggerire che qualcuno come lui, che è all'avanguardia nella psicoterapia, sarebbe il tipo da essere preso dall'ipnosi e scivolare fuori dal limite della medicina moderna nella ciarlataneria. Ma ha la sfortunata conseguenza di costringere il personaggio principale a passare quasi l'intera ora a fare l'asino.

Annuncio pubblicitario

Ma le cose si stanno muovendo. Byrnes che va in giro lasciando cadere pettegolezzi nell'orecchio del capitano Doyle (Martin McCreadie) della polizia di New York significa che la speranza dei Linare di mantenere questo silenzio non durerà a lungo. E alla fine dell'episodio, il dottor Markoe e la matrona sono impegnati a consegnare un altro bambino fuori dal matrimonio ai ricchi e famosi e a sbarazzarsene. Per quanto riguarda il nostro bambino scomparso e il suo misterioso rapitore, entrambi sono in movimento.