3 modi semplici e pratici per ottenere l'autonomia sul posto di lavoro

autonomia sul posto di lavoro

Gli esperti hanno autonomia collegata sul posto di lavoro a maggiori sentimenti di benessere e maggiore soddisfazione sul lavoro. Uno studio ha anche trovato che la maggior parte delle persone preferirebbe avere l'autonomia sul posto di lavoro piuttosto che una promozione che accompagna il potere e l'influenza sui subordinati.



I tuoi pensieri e sentimenti possono dimostrare perché l'autonomia può essere così attraente. Quale di questi scenari ti attrae di più?

  • Il tuo capo ti chiede di perseguire un obiettivo e ti chiede di pensare all'obiettivo e di sviluppare un piano approssimativo per il raggiungimento.
  • Il tuo capo ti dà istruzioni passo passo per perseguire un obiettivo; i check-in settimanali ti assicureranno che tu sia in linea con tutti i passaggi.

Non sei d'accordo sul fatto che l'autonomia ti fa sentire bene?

Sul rovescio della medaglia, gli studi hanno riscontrato una mancanza di autonomia porta a stress e sentimenti generali di insoddisfazione e malessere sul lavoro. In effetti, sentirsi 'microgestiti' invece di sentirsi liberi di lavorare e prendere decisioni, è stato citato come uno dei motivi principali per cui le persone lasciano il lavoro.



Raggiungere l'autonomia

coltivare l'autonomia sul posto di lavoro

Quindi abbiamo stabilito che l'autonomia porta vantaggi sul posto di lavoro, ma ora potresti chiederti come esattamente si può raggiungere o coltivare l'autonomia sul posto di lavoro.

Se ti senti impotente al lavoro, probabilmente sei stanco di sentirti semplicemente 'prendere in carico!'



Se i tuoi dipendenti ti hanno detto che sentono di non avere un certo senso di indipendenza, ma ti senti come se stessi facendo tutto il possibile per sostenerli, allora probabilmente non hai idea di cosa fare.

Ecco la tua guida pratica per raggiungere l'autonomia sul posto di lavoro.

Definire l'autonomia sul posto di lavoro

Il primo rivoluzionario americano Patrick Henry una volta disse: 'Dammi la libertà, o dammi la morte!'

Quando Henry ha detto che voleva 'libertà', per lo più intendeva questo voleva più autonomia americana dalla Gran Bretagna; questa era la sua idea di autonomia nei giorni tumultuosi della colonizzazione americana.

Ma per un bambino di quinta elementare in Idaho, 'autonomia' potrebbe sembrare come scegliere il proprio spuntino pomeridiano.

Parole come 'autonomia', 'libertà' e 'libertà' sono termini relativi. Significano cose diverse per persone diverse.

definire l'autonomia sul posto di lavoro

Quindi, se stai cercando di coltivare l'autonomia sul posto di lavoro per te stesso o per i tuoi dipendenti, devi definire l'autonomia nel contesto del tuo posto di lavoro.

Merriam Webster definisce l'autonomia personale come 'libertà di autodirezione e soprattutto indipendenza morale', ma abbiamo bisogno di un po 'più di sfumature sul posto di lavoro per sviluppare una definizione pratica di autonomia.

GQR introduce Teoria dell'Autodeterminazione per definire ulteriormente l'autonomia del posto di lavoro come 'la necessità di essere responsabili delle nostre esperienze e azioni'. Suddividono l'autonomia in due 'pilastri'.

  • Pilastro 1: sostegno all'autonomia: un individuo si sente supportato, dotato di flessibilità e scelta.
  • Pilastro 2: realizzazione dell'autonomia - un individuo vuole lavorare; il lavoro non sembra obbligatorio o obbligatorio.

Creare la tua definizione di autonomia

Usa questi suggerimenti per creare la tua definizione di autonomia sul posto di lavoro.

  • Di cosa ho bisogno (o i miei dipendenti) per sentirmi supportato?
  • Cosa fa sentire me (oi miei dipendenti) il potere di prendere decisioni?
  • Per me, la flessibilità e la scelta sul lavoro sono esemplificate da questi 3 scenari _________________.
  • Mi sento motivato a lavorare quando _________________.

definire l'autonomia del posto di lavoro

Ecco un esempio del prompt completato.

  • Di cosa ho bisogno per sentirmi supportato? Mi sento più supportato quando i miei manager e colleghi chiedono i miei pensieri e le mie opinioni e ascoltano quello che dico.
  • Cosa mi fa sentire in grado di prendere decisioni? Mi sento più autorizzato a prendere decisioni quando i miei manager accettano i miei piani e controllano occasionalmente per vedere come stanno andando le cose.
  • Per me, la flessibilità e la scelta sul lavoro sono esemplificate da questi 3 scenari:

1. Posso modificare le mie scadenze se lo ritengo opportuno.

2. Posso selezionare i miei obiettivi.

3. Posso modificare il mio programma quando necessario.

  • Mi sento motivato a lavorare quando So quello che farò importerà, anche tra pochi anni.

Coltivare l'autonomia

I manager possono coltivare supporto all'autonomia di…

Manager che coltivano il supporto dell'autonomia

[Suggerimenti adattati da GQR ]

    • Chiedere spesso le opinioni dei dipendenti e agire anche in base al feedback. ( Tipo Pro: Chiedere feedback fino a quando i dipendenti non iniziano a fornirli senza suggerimenti. Puoi persino inserire il feedback dei dipendenti nel tuo processo decisionale.)
    • Consentire ai dipendenti di stabilire le proprie scadenze. ( Tipo Pro: Non effettuare il check-in a meno che tu non abbia un valido motivo per essere preoccupato.)
    • Consentire ai dipendenti di impostare i propri programmi.
    • Consentire ai dipendenti di progettare i propri processi.
    • Chiedere ai dipendenti quali dovrebbero essere gli obiettivi del dipartimento.
    • Scopri come i dipendenti sentire i loro attuali livelli di autonomia. Fierce, Inc. consiglia ponendo le seguenti domande:

Senti un senso di proprietà e di scelta quando si tratta del tuo lavoro?

Ti senti potenziato nel tuo programma e ti senti a tuo agio con il ritmo con cui sei in grado di lavorare?

Ritieni che ci sia un reciproco senso di fiducia tra i colleghi?

Manager che coltivano la realizzazione dell'autonomia

I manager possono coltivare realizzazione dell'autonomia di…

  • Offrendo un sacco di riconoscimento e apprezzamento .
  • Collegare ogni compito e compito dei dipendenti a un obiettivo o missione aziendale più ampia.
  • Chiedere ai dipendenti i loro sogni e obiettivi profondi.
  • Offrire opportunità ai dipendenti per sviluppare e acquisire nuove competenze.
  • La delega di nuove responsabilità e persino la richiesta di aiuto per la gestione delle responsabilità sarebbero normalmente gestite.
  • Chiedere ai dipendenti come gli piace lavorare , compresi gli ambienti e le configurazioni di lavoro che ritengono più produttivi.

Cogliere l'autonomia

cogliere l'autonomia del posto di lavoro

I dipendenti che sperano di prendere in mano l'autonomia possono provare una serie di strategie per approfondire il loro senso di libertà sul posto di lavoro. C'è più di un modo per raggiungere l'autonomia, ma semplicemente parlare con il tuo manager di ciò che vuoi di solito inizierà il tuo viaggio verso l'autonomia con il piede giusto.

  • Parla in modo strutturato con il tuo capo. Un life coach consiglia di avere un colloquio strutturato e strategico con il tuo capo.
    • Inizia con la tua richiesta specifica. ('Voglio lavorare da casa più spesso.' 'Voglio più libertà in questo progetto.' 'Vorrei gestire questo incontro da solo.')
    • Spiega perché ne hai bisogno. ('Penso che tenere questa riunione mi aiuterà a costruire la mia fiducia con questo cliente e questo progetto.')
    • Proporre garanzie. Mettiti nei panni del tuo manager e visualizza alcune preoccupazioni comuni riguardo al lasciar andare il controllo. Quindi proponi un modo per mitigare queste preoccupazioni finché non stabilisci saldamente la tua indipendenza. ('So che sei abituato a essere coinvolto in questa riunione e che la società B è uno dei nostri principali clienti. Per aiutarti ad alleviare le tue preoccupazioni, ti guiderò attraverso un programma dettagliato almeno due giorni prima della riunione. Naturalmente , Mi piacerebbe il tuo feedback! ')
  • Chiedi maggiori responsabilità. Fierce, Inc. afferma che le nuove attività aiutano a creare fiducia e consentono ai dipendenti di prendere decisioni. Se il tuo capo non ti dà nuovi compiti, accelera il processo e chiedine alcuni.
  • Offri le tue opinioni e raccomandazioni. Inizia a ritagliarti più autonomia e persino a coltivare una 'immagine' di leadership offrendo le tue opinioni e raccomandazioni, quando appropriato, anche se nessuno le ha chieste. Questo segnala che stai pensando al quadro generale e che hai fame di assumere un ruolo più ampio e autonomo.
  • Dimostra di poter essere autonomo. Se rispetti le tue scadenze, esegui il tiro con i pugni, proponi le tue idee, offri soluzioni, lavori in modo indipendente e chiedi aiuto quando necessario, allora stai dimostrando la tua preferenza per l'autonomia. Se, d'altra parte, hai bisogno di essere ricordato delle scadenze e hai bisogno di una guida costante, allora potresti inviare il messaggio che ti piace, o richiedi, una gestione extra.

aiutare gli altri a cogliere l'autonomia del posto di lavoro

  • Offriti volontario per aiutare gli altri. Cogli le opportunità per aiutare altre squadre e acquisire nuove abilità. Ciò dimostra uno spirito di partenza, rafforza la vera autonomia e dimostra anche che puoi auto-motivarti per completare il tuo lavoro; non è necessario che ti vengano assegnati incarichi per svolgere un lavoro straordinario.
  • Sii una spugna informativa. Kforce consiglia ascoltare, identificare le lacune di conoscenza e porre domande rilevanti per il lavoro. Raccomandano le prime estenuanti strade di ricerca auto-dirette per trovare risposte prima di porre domande ai manager.
  • Pratica il pensiero indipendente. Lifehack consiglia a chiunque speri di ottenere l'indipendenza di praticare il pensiero indipendente. Ecco la loro definizione del pensiero indipendente:

“Pensare in modo indipendente significa esplorare le tue scelte, valutare le opzioni per te stesso, cercare opinioni dagli altri (come riferimento, non approvazione) e fare la chiamata per te stesso. Forse potrebbe finire per essere una chiamata sbagliata, ma ciò non significa che dovresti fermarti e restituire il tuo potere agli altri '.

Al lavoro, questo significa prendere le distanze dall'eccessiva dipendenza dal supporto e dalla convalida del team e anche abituarsi a prendere le proprie decisioni. Di conseguenza, questo significa anche lasciar andare il comfort e i vantaggi di condividere le responsabilità con gli altri. Questo processo può essere scoraggiante, ma rafforzerà la tua indipendenza e dimostrerà che puoi essere autosufficiente.

  • Sappi cosa vuoi. Quali sono i tuoi veri obiettivi professionali? Cosa speri di ottenere e perché? Sostieni la tua missione per diventare più autonomo ricordando perché vuoi più autonomia. Cosa ti aiuterà a fare la tua autonomia?

Quando sai cosa vuoi, o quando ricordi a te stesso cosa vuoi, il tuo percorso per realizzare i tuoi desideri diventerà più chiaro.